Dal Comune di Sona arriva un importante aiuto alle famiglie per l’acquisto di strumenti informatici e tecnologici ad utilizzo scolastico.

È stato infatti pubblicato un bando, a cui potranno partecipare le famiglie degli alunni delle elementari, delle medie e del primo biennio delle superiori, per richiedere un contributo per le spese sostenute per l’acquisto di computer, tablet, stampanti, cartucce, licenze di programmi informatici.

I criteri per l’attribuzione del contributo sono basati sui redditi complessivi lordi dei nuclei familiari.

Nello specifico, per le fasce reddituali inferiori a 25 mila euro il contributo sarà di 400 euro, per le fasce reddituali tra 25.001 e 35 mila euro il contributo sarà di 240 euro, ed infine per le fasce reddituali tra 35.001 e 50 mila euro il contributo sarà di 160 euro.

La richiesta del contributo potrà essere avanzata dai genitori o tutori residenti nel Comune di Sona, compilando il modulo scaricabile dal sito del Comune (clicca qui), previa presentazione di dichiarazione dei redditi e degli scontrini di spesa, entro le 12 del 16 dicembre.

Qualora l’importo complessivo del beneficio economico richiesto, derivante dalla somma delle domande delle famiglie, fosse superiore all’importo stanziato dal Comune, la cifra attribuita a ciascun nucleo familiare collocato nelle diverse classi di reddito verrà proporzionalmente ridotta al fine di consentire a tutte le famiglie aventi diritto di usufruire del fondo

Federica Valbusa
Nata nel 1988, coltiva la passione per la scrittura da quando era bambina. Da ottobre 2020 è Vicedirettore del Baco, per cui scrive da quando aveva 17 anni. Laureata in Scienze filosofiche all’Università San Raffaele di Milano, ha poi conseguito il dottorato di ricerca in Scienze dell’educazione e della formazione continua all’Università di Verona, dove ora insegna. È giornalista pubblicista, iscritta all’Ordine dei giornalisti del Veneto, e ha collaborato per dieci anni con il quotidiano L’Arena, come corrispondente per il territorio sonese.