Niente amianto sui kiwi

Si è risolta positivamente la vicenda della chiusura del mercato ortofrutticolo di Sona e Sommacampagna, di cui avevamo parlato qualche giorno fa.

La scorsa settimana erano infatti iniziati i lavori per l’installazione di un impianto fotovoltaico sopra l’edificio del mercato. La prima operazione era stata quella della rimozione di alcune coperture di amianto. A seguito di una segnalazione, e del conseguente intervento dei carabinieri e dello SPISAL, il mercato era stato bloccato per verificare che non vi fosse stata contaminazione della frutta presente nel mercato. Ci troviamo infatti nel pieno del periodo di compravendita dei kiwi.

Fortunatamente i controlli, effettuati in maniera molto celere, hanno dato risultati negativi. Quindi nessuna contaminazione e mercato che da oggi riprende a pieno regime le sue attività.

Articolo precedenteProgetto Comune attacca frontalmente Acque Vive
Articolo successivo“Sciopero a scuola: ma può succedere?”
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews