Nemmeno la grandine ferma “Parchi in Festa” a Lugagnano

Nemmeno un temporale violento con grandine a venti minuti dall’apertura degli stand gastronomici ha potuto fermare gli impeccabili organizzatori di “Parchi in festa”, neonata manifestazione che si è tenuta ieri sera nel Parco Conti di Lugagnano con lo scopo di raccogliere fondi per tutti i parchi di Lugagnano e col ricavato venire incontro alle varie necessità di manutenzione e acquistare nuove giostre.

Le Associazioni che si sono date da fare per organizzare la festa sono il Gruppo Parco Aleardi, il Gruppo Parco Conti, il Gruppo Parco Petrarca, il Gruppo Alpini, l’AVIS, il Gruppo Anziani ed il Gruppo Instabili, con il patrocinio del Comune di Sona.

Tanta la gente che, cessata la pioggia, si è riversata nel parco per godere di una buona cena in compagnia, dopo che anche l’aria si era finalmente rinfrescata. E’ stato possibile mangiare stinco, wurstel e roastbeef con patate fritte insieme ad una bella birra fresca, allietati dalla musica dei Capelli Diversi con la straordinaria partecipazione sul palco anche del curato di Lugagnano don Michele.

I bambini sono stati intrattenuti dal Gruppo Instabili, che ha organizzato giochi adatti alla loro età: piccole sfide a  bocce, tiro con l’arco, hula hoop.

Presente alla serata anche l’Amministrazione comunale con il Sindaco Mazzi e gli Assessori Bianco e Dalla Valentina.

Davvero una serata riuscita, che dimostra ancora una volta l’ottima organizzazione e generosità delle associazioni del territorio ma anche l’attenzione dei residenti nei confronti dei preziosi parchi pubblici di Lugagnano, che hanno bisogno di miglioramenti e costante manutenzione degli ambienti e delle strutture già presenti.

Articolo precedenteTorna l’estate e torna Sona by Night! Tutti i martedì e giovedì dal 28 giugno al parco di San Quirico
Articolo successivoObiettivo cinema: “La grande bellezza”, di Paolo Sorrentino. Da oggi al 29 giugno di nuovo al cinema
Nata a Verona nel 1977, si è diplomata al liceo classico e ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona. Sposata, con due figli, insegna Lettere presso il Liceo Medi di Villafranca. Lettrice appassionata, coordina il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona.