Movimento 5 Stelle di Sona: si dimette dal Consiglio Comunale anche la Consigliera Colombo

Nuove dimissioni nel Consiglio Comunale di Sona. E nuove dimissioni per il Movimento 5 Stelle.

Con una nota trasmessa ieri in Comune, infatti, la Consigliera del M5S di Sona Laura Colombo (nella foto sopra) ha comunicato le sue dimissioni dal Consiglio Comunale di Sona. Si tratta di nuove dimissioni per il Movimento a Sona in quanto quasi esattamente un anno fa – l’8 giugno 2016, la differenza è di un solo giorno – si era già dimesso Federico Zanella, che alle ultime amministrative aveva corso come candidato Sindaco.

Prima di lui nel corso di questa legislatura avevano lasciato il loro scranno in Consiglio Elia Mazzi, della maggioranza, e dopo di lui – lo scorso 21 settembre – anche Anna Lago sempre della maggioranza. Ultime dimissioni dal Consiglio, prima di quelle odierne, erano state quelle di Gualtiero Mazzi della Lega Nord in febbraio.

Con una lettera indirizzata al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale la Consigliera Laura Colombo ha comunicato ieri le sue dimissioni, spiegando che “purtroppo non potrò svolgere, come vorrei, il mio mandato per impegni lavorativi”.

L’esperienza vissuta in Consiglio Comunale in questi mesi – prosegue l’ormai ex Consigliera Comunale del M5S – mi ha offerto la possibilità di accrescere il mio patrimonio in termini di conoscenze e rapporti umani. Sono orgogliosa di aver ricoperto la carica di Consigliere comunale a Sona. Ringrazio e saluto tutti i componenti del Consiglio, ed i dipendenti comunali, formulando gli auguri di buon lavoro, sempre a servizio dei cittadini.

Il Baco dedicò un’ampia intervista alla (ex) Consigliera comunale Laura Colombo sul numero di ottobre 2015 della rivista, che potete leggere cliccando qui.

Ed ora cosa succede? In base ai risultati delle elezioni amministrative del 2013 dovrebbe subentrare in Consiglio Comunale Efrem Pachera, che con 25 preferenze si posizionò dopo la Colombo – che di preferenze ne ottenne 60 – nei risultati elettorali del Movimento 5 Stelle. Il subentro avverrà, presumibilmente, nel corso della prossima seduta del Consiglio Comunale.