Morte di Benedetto XVI: Dal suo paese di nascita arrivano i ringraziamenti a Sona

La morte di Benedetto XVI il 31 dicembre scorso ha creato un immenso cordoglio in tutto il mondo. Pure Verona ha ricordato la visita che il Papa fece nella nostra comunità nel 2006, con il grande appuntamento che si tenne al Bentegodi.

Come abbiamo scritto, anche Sona ha partecipato al dolore per la scomparsa del Papa Emerito tramite una lettera che l’amministrazione comunale – a nome di tutta la cittadinanza – ha trasmesso al sindaco e alla comunità di Marktl am Inn, il suo paese di origine, e alla famiglia Ratzinger.

Questo il testo della lettera di condoglianze che era stata inviata dal Comune subito dopo la notizia del decesso.

Egregio signor Benedikt Dittmann, primo sindaco di Marktl am Inn,
Cara famiglia Ratzinger,
Cari cittadini di Marktl,

Il Comune di Sona, che ha avuto modo di conoscere e apprezzare i rappresentanti di Marktl am Inn grazie alla comune amicizia con la città di Wadowice, desidera esprimere a Lei, in qualità di sindaco della città natale di Joseph Ratzinger, alla famiglia Ratzinger e al Comune di Marktl le più sentite condoglianze per la morte del Papa emerito Benedetto XVI, un vostro concittadino che ha lasciato un’eredità umana e teologica di inestimabile valore a tutta la cristianità e al mondo.

“Il potere dell’amore è irresistibile: è l’amore che fa veramente progredire il mondo!”. Con queste parole di Papa Benedetto XVI (nella sua ultima udienza generale del 27 febbraio 2013), noi, rappresentanti della Comunità di Sona, vogliamo ricordare il Papa emerito Benedetto XVI e ringraziarlo per il suo amore e il suo lavoro per l’umanità.

In questi giorni sono arrivati in Comune a Sona i ringraziamenti dall’amministrazione di Marktl.

“La sentita partecipazione di tante persone all’addio del nostro cittadino onorario Papa Benedetto XVI – scrive Christa Grabmeier a nome del sindaco Benedikt Dittmann – riempie i cittadini della città di Marktl e me di grande gratitudine. Grazie per tutti i segni di amore, solidarietà e amicizia e per una preghiera silenziosa. I numerosi attestati di simpatia per il nostro cittadino onorario sono confortanti, perché Papa Benedetto XVI è sempre stato molto legato al suo luogo di nascita e di battesimo, a lui tanto caro, alla sua patria e ai suoi concittadini di Marktl”.
La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews