Mensa di san Bernardino: “Grazie Baco da Seta per la donazione dei pandori”

Ascolta questo articolo

Arriva in queste ore da frate Francesco Velluto dei Frati Minori della mensa di san Bernardino a Verona una lettera di ringraziamento per i pandori donati dalla redazione del Baco, in collaborazione con il Gruppo Alpini di Lugagnano.

Carissima redazione e carissimi volontari della rivista “Il Baco da Seta”,

assieme ai frati e agli ospiti che frequentano la Mensa di san Bernardino, desidero ringraziarVi con tutto il cuore e le braccia aperte per la donazione dei pandori ricevuti che stiamo utilizzando per il servizio delle colazioni.

In questo periodo di emergenza sanitaria e sociale, ancora presente nel territorio, distribuiamo ogni giorno circa 140 sacchetti alimentari contenenti un pasto completo, un frutto, una bottiglia d’acqua, un paio di yogurt ed un dolce, garantiamo il servizio delle docce con il cambio dell’intimo, il servizio di lavanderia per il lavaggio di vestiti e la distribuzione di farmaci generici per le persone visitate da un medico volontario.

Posso testimoniare che gli ospiti sono molto riconoscenti nei nostri confronti e quindi, di quanti sostengono in vari modi i servizi loro offerti, con calore umano, conforto e tanti sorrisi. Numerosi e frequenti sono i doni alimentari ed i gesti di solidarietà che riceviamo, da parte di famiglie, Onlus e volontari. Grazie a loro, la mensa può continuare ad offrire il proprio servizio.

Se anche tu che leggi hai la possibilità di prestare la tua mano per dare una carezza a chi bussa alla porta della mensa, puoi scrivere un’email al seguente indirizzo mensa@sanbernardinoverona.it.

Buon cammino di Quaresima, proficuo per lo spirito e per le vostre attività.

Frate Francesco Velluto
(Frati Minori mensa san Bernardino – Verona)