Macelleria Massagrande a Sona, venticinque anni di qualità e cortesia. Festeggiati oggi

Ascolta questo articolo

Il 13 dicembre dell’ormai lontano 1993 – basti dire che Presidente del Consiglio era Carlo Azeglio Ciampi, che Enrico Ruggeri vinceva Sanremo con “Mistero” e che Filippo Inzaghi giocava nell’Hellas Verona – apriva a Sona capoluogo la Macelleria Massagrande di Antonello Massagrande.

Un evento che finalmente ricollocava in piazza a Sona un negozio che mancava e che lungo tutti questi anni ha trovato ampia e solida opportunità per farsi conoscere e riconoscere dagli abitanti di Sona e non solo.

Antonello Massagrande nella sua macelleria.

Una ricorrenza che doverosamente viene festeggiato, dopo 25 anni, oggi sabato 15 dicembre alle ore 12 con un ottimo risotto preparato per l’occasione.

Una ricorrenza, questa, che diventa per Antonello e famiglia un modo per ringraziare tutti i clienti da parte per la fiducia ricevuta nel sostenere il tema qualità, territorialità e cortesia che hanno sempre caratterizzato il loro negozio.

Grazie Antonello anche da parte della popolazione di Sona per l’opportunità di acquistare sotto casa eccellenti carni, formaggi e gastronomia. Perché la qualità e la cortesia fanno la differenza, sempre.

.