Lugagnano: via Roma diventa via Papa Giovanni Paolo II

Del problema delle doppie o triple vie presenti nel Comune di Sona con lo stesso nome ci siamo occupati più volte (LEGGI ANCHE QUI). Tutto nasce dall’origine del nostro Comune, che riunisce frazioni che originariamente facevano parte di Comuni differenti.

Ora però una norma obbliga i Comuni a regolarizzare questa situazione, in quanto non possono coesistere nello stesso Comune strade omonime.

Ecco quindi che l’Amministrazione si sta muovendo per risolvere questi casi di omonimia, e la prima modifica interessa la frazione di Lugagnano.

Via Roma, la via che costeggia le scuole elementari (nella foto), cambia nome e diventa Via Papa Giovanni Paolo II, mentre mantiene il nome di via Roma la strada di Sona essendo di titolazione più antica rispetto a quella della frazione. L’idea di dare questo nome nasce anche dall’occasione dei dieci anni dalla morte dell’amatissimo Pontefice.

Importante sottolineare, come fatto nella Delibera della Giunta di Sona che cambia nome alla via di Lugagnano, quanto suggerito da una Circolare in materia del Ministero dei Trasporti e della Navigazione che raccomanda “che il Comune che provvede alla variazione dei toponimi munisca i cittadini di un documento da cui risulti che la variazione di residenza è dovuta al cambiamento del toponimo cittadino e non ad un trasferimento effettivo. Nel documento potrebbe essere chiarito che lo stesso viene rilasciato in considerazione del fatto che, al cittadino, non corre l’obbligo di far aggiornare i documenti in quanto questo obbligo è previsto dal codice della strada soltanto per i casi di trasferimento effettivo di abitazione”.