Lugagnano: Tornano i canti della Stella per le vie del paese, ma le donazioni per i missionari si fanno online

Ascolta questo articolo

Anche quest’anno, a Lugagnano la solidarietà accende la stella del Natale. Cambia la modalità, a causa dell’emergenza sanitaria, ma lo spirito resta lo stesso.

Il Gruppo Stella camminerà per le strade e le contrade della frazione, ma non suonerà i campanelli né entrerà nelle case con i tradizionali canti: anche grazie all’aiuto dei clan degli scout, i volontari lasceranno invece nelle cassette delle poste un biglietto d’auguri, dove sarà possibile trovare le indicazioni per le donazioni a favore delle missioni di don Giovanni Bendinelli e don Eros Zardini.

L’altro missionario del paese, Padre Sergio Campara, è venuto a mancare pochi giorni fa, ma resta nel cuore del Gruppo che per anni ha raccolto contributi anche per lui.

Il Gruppo Stella è nato nel 1977, recuperando una vecchia tradizione della cultura contadina. Un tempo, durante il periodo natalizio, i giovani andavano “a cantare la stella”: era un modo per fare una raccolta di provviste, con qualche salame e qualche fiasco di vino, per la festa dell’ultimo dell’anno, ma oltre al senso ludico ce n’era anche uno più profondo, quello di portare nelle case l’annuncio dell’arrivo del Salvatore.

La stella era fatta di legno, dipinta e portata a spalle e c’erano cantori e suonatori che proponevano canti tradizionali natalizi.

“Con il declinare della cultura contadina spiega Andrea, un componente del Gruppo – questa tradizione è andata un po’ perdendosi, ed è stata poi ripresa nel 1977 da un gruppetto di cittadini delle Canove di Sona con il fine di raccogliere fondi per i nostri missionari. Si sono aggiunti volontari di Mancalacqua e Lugagnano, l’iniziativa si è ingrandita e stiamo ancora camminando”. Attualmente, i componenti del Gruppo sono una quindicina.

E aggiunge: “Quest’anno, a causa della situazione contingente, non possiamo passare di casa in casa a suonare, come facevamo negli anni scorsi, quindi abbiamo deciso di fare una cosa diversa per continuare comunque ad essere vicini ai nostri missionari”.

Le donazioni possono essere effettuate attraverso un bonifico sul conto corrente dell’associazione Il Dono Onlus, inserendo l’IBAN IT 66 P 02008 59870 000102600084 e la causale “Progetto Stella-Missionari Lugagnano”.

Per avere la ricevuta, occorre aggiungere alla causale nome, cognome, indirizzo e codice fiscale del donatore. A supporto dell’iniziativa verrà anche preparato un breve video che verrà diffuso sui social.

Nella foto d’archivio il gruppo Stella per le vie di Lugagnano durante il Natale del 2017.