Lugagnano: nuovi atti vandalici nel parco giochi di via Fermi

Ascolta questo articolo

Degli atti vandalici che si verificavano nel parco giochi di via Fermi a Lugagnano ci eravamo occupati già lo scorso luglio, a causa delle intemperanze fino a tarda notte di un gruppo di giovanissimi, con annessi sporco e rifiuti.

Il problema purtroppo però non ha cessato di verificarsi. A segnalarci una situazione di degrado stavolta è la signora Cacciatori, che ci invia anche una foto con una delle panchine del parco che è stata sfondata.

“Continuano gli insopportabili atti vandalici nel parco di via Fermi. Sinceramente oltre che come ritrovo per ragazzi, il ‘parco giochi’ se così si può chiamare dato che non esistono giostre per bambini non ha più senso di esistere. L’unica cosa che rimane in quello spazio sono solo quei vecchi tubi di cemento, dove ci si nascondeva una volta e che ora sono anche fuori norma. A questo punto sarei più propensa – spiega al Baco la signora Cacciatori – a farla diventare area per cani, dato che parecchie persone ci portano i loro amici a quattro zampe che così possono correre liberamente”.