Lugagnano nell’olimpo del calcio veneto giovanile. Con una giornata di anticipo conquista la storica promozione al Nuovo Campionato Regionale Juniores Elitè 2008-09 che metterà di fronte le migliori 16 formazioni venete, una sorta di Eccellenza giovanile.

 

La ottiene nella giornata in cui subisce il rovescio più pesante del campionato (0-3) contro un Sona che adesso vede più vicina la promozione. In un Guglielmi gremito il Sona inizia aggredendo i giovani gialloblù fin dalla linea difensiva ma le occasioni migliori le ha il Luga prima con Zanetti e poi con Martini che a tu per tu con il portiere rossoblù calcia di forza addosso allo stesso.

 

Gol sbagliato gol subito: rovesciamento di fronte e la punta sonese messa davanti al portiere Trevisani non sbaglia e fa 1-0. Secondo tempo nervoso con il Lugagnano che non riesce ad imporre il proprio gioco e all’83’ capitola per la seconda volta per merito del centrale difensivo rossoblù che su corner di testa insacca per il 2-0. I gialloblù si sbilanciano e in contropiede subiscono il 3-0 su rigore di Atsina Charles (buona la sua partita). Lugagnano stanco e nervoso che vede dopo 11 partite perdere la propria imbattibilità(9 vittorie e 2 pareggi).

 

Ma la gioia arriva negli spogliatoi con il risultato di S. Lucia dove Team e Pescantina pareggiano 2-2 dando la matematica promozione ai gialloblù, un risultato che sembrava compromesso a Natale figlio della grande rincorsa effettuata nel 2008 (29 punti su 36 conquistati).

 

Ora l’AC Lugagnano nel prossimo anno avrà una formazione in ogni massimo campionato regionale (giovanissimi regionali, Allievi Regionali e Juniores Elitè) oltre alla Prima squadra in Eccellenza ancora in corsa per la serie D. In un paese come il nostro pieno di problematiche anche serie che si spera un giorno si risolveranno è bello ricordare anche che esistono realtà che ci sono invidiate fuori e piccole favole da raccontare come quella della Juniores Regionale 2007-08 che il prossimo anno siederà al tavolo delle grandi del veneto… meritatamente!