Lugagnano: iniziano i lavori di asfaltatura, da lunedì via San Francesco a senso unico

Ascolta questo articolo

Il Comune ha dato inizio la scorsa settimana ad una vasta operazione di asfaltatura delle strade nelle frazioni.

L’intervento coinvolgerà via Molinara, via Mincio, via Terminon, via Canove, via Brolino, via Rosolotti, via S. Rocco, via Platano, via Finco, via Casette di sopra, piazza IV novembre, via Molinara, via Cao Prà, via XXVI Aprile, via S. Francesco, via Fiume, via Isarco, via Mincio e via Pelacane/Via Bussolengo. Tutti i dettagli dell’intervento, con anche il quadro economico, li trovate in un articolo presente sul numero del Baco in edicola in questi giorni (LEGGI IL SERVIZIO).

Lunedì 10 ottobre iniziano i lavori di asfaltatura in via San Francesco e via Case Nuove a Lugagnano, cioè la via principale della frazione per chi proviene da Verona (sopra in rosso il tratto che viene asfaltato). In un secondo stralcio verrà asfaltato il tratto successivo fino al semaforo.

Per permettete lo svolgimento dei lavori il responsabile del settore lavori pubblici del Comune ha emesso un’ordinanza di modifica provvisoria della circolazione, che prevede in via S. Francesco e via Case Nuove l’istituzione di un senso unico di circolazione in direzione est (Verona) con divieto di sosta con rimozione nel tratto compreso tra via Carducci e via Don Bosco. Il traffico proveniente da Verona verrà deviato su via Carducci.

In via Carducci viene previsto il divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati della carreggiata per 150m a partire dall’intersezione con via S. Francesco.

La limitazione al traffico è ristretta ai giorni lavorativi e riguarderà tutti i veicoli ad esclusione di quelli addetti al servizio di cantiere appartenenti alla ditta esecutrice dei lavori. L’intervento verrà ultimato entro il 21 ottobre.

Non mancheranno quindi i disagi (e la stessa situazione riguarderà nelle prossime settimane altre aree del Comune), ma la prospettiva di avere finalmente asfalti consoni dovrebbe essere il migliore degli incentivi a non lamentarsi.