Lugagnano: Incidente ad un operaio nel cantiere del museo degli Alpini. Sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco

Momenti di tensione questa mattina a Lugagnano nel cantiere dove si sta realizzando l’ampliamento del Museo degli Alpini, in via del Caduti sul lavoro.

Dai primi riscontri sembra che un operaio, che stava operando sul fondo dello scavo per la realizzazione dei lavori di impermeabilizzazione delle pareti, sia stato investito da del materiale durante l’effettuazione di un intervento.

Il lavoratore – dipendente della ditta incaricata della realizzazione dell’intervento – era dotato dei dispositivi di sicurezza previsti dalla norma, compreso il caschetto, e questo ha permesso fortunatamente di contenere la gravità dell’incidente. L’uomo, infatti, è stato caricato in ambulanza cosciente, con delle fratture ma – sembra dei primi accertamenti – senza il pericolo del verificarsi di situazioni più gravi.

Sul luogo dell’incidente sono subito intervenuti, oltre ai sanitari, anche i Carabinieri e gli ispettori del Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza a negli Ambienti di Lavoro, che stanno eseguendo le necessarie indagini.

Sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, che hanno eseguito l’operazione di sollevamento del lavoratore dal fondo dello scavo. Il sindaco di Sona Gianfranco Dalla Valentina, contattato dal Baco, spiega di essere stato subito informato della vicenda e di essersi sincerato per prima cosa dello stato di salute del lavoratore.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews