Ascolta questo articolo

Inizia venerdì prossimo 22 luglio la tradizionale sagra paesana di Lugagnano dedicata a Sant’Anna e San Rocco. Come da tradizione la sagra si svolgerà nell’area sportiva dietro la chiesa. Questo il programma giorno per giorno:

 

Venerdi 22

– ore 20,30 – Danza e Hip Hop con il gruppo “Danzagiocando Lugagnano”

– ore 21,00 – Serata giovani: musica anni 70/80/90 e Funky Dance con il gruppo “Free Music Projet”, promossa dall’AVIS di Lugagnano. 

 

Sabato 23

– ore 20,00 – Baby Dance aperta a tutti i bambini

– ore 20,00 – Inaugurazione della mostra LUnART

– ore 21,00 – Ballo con l’orchestra spettacolo “Andrea Orlando”

 

Domenica 24

– ore 20,00 – Baby Dance aperta a tutti i bambini

– ore 21,00 – Ballo con l’orchestra spettacolo “I Souvenir”

 

Lunedi 25

– ore 20,00 – Baby Dance aperta a tutti i bambini 

– ore 21,00 – Ballo con l’orchestra spettacolo “Gabris Duo”

– ore 21,00 – PAELLA su ordinazione (max. 100 persone) in collaborazione con Ristorante “Da Nat”

– ore 22,00 – Salita al Palo (Cuccagna) con la partecipazione di squadre a livello nazionale. Premi offerti dai decoratori di Lugagnano

 

Martedi 26 

– ore 20,00 – Baby Dance aperta a tutti i bambini

– ore 21,00 – Serata “PRO ADOZIONE A DISTANZA”. Serata danzante con l’orchestra “Roberta Band”. Presenta Roberta e interverranno numerosi ospiti del “Canta Italia” in collaborazione con “Canale Italia”. Il ricavato sarà devoluto in beneficienza.

– ore 23,15 – Grande Spettacolo Pirotecnico a conclusione della manifestazione.

 

Tutte le sere:
– Cucina con piatti tipici;
– Pizzeria con forno a legna;
– Frittura di mare;
– Dolci di produzione propria;
– Grappe fredde.

 

Inoltre si terrà il Torneo di Baccalino maschile e femminile con ricchi premi finali e la grande Pesca di beneficienza.

 

Nei locali del centro parrocchiale sopra la scuola materna si terrà poi una nuova edizione di LUnART. Dopo il successo dell’anno scorso abbiamo chiesto agli organizzatori di anticiparci quali saranno gli argomenti che verranno proposti ai visitatori quest’anno.

 

Ad introdurre è Carlo Barbi. “L’evidente interesse suscitato dalle opere di cinque fotografi amatoriali, e tra questi voglio ricordare l’amico Giorgio Merzari che ci ha lasciato poco tempo fa, ci ha spinti e convinti a sperimentare la scelta di ampliare questa forma di espressione. Pertanto, in collaborazione con l’Architetto Flavio Righetti abbiamo invitato l’“Associazione Culturale Fotografando” del Chievo, dove lui insegna, ad esporre le loro migliori opere. Come sempre con noi poi ci sarà – conclude Barbi – l’“Associazione per la Creatività Scultorea dell’Università Tempo Libero di Sommacampagna” che riempie lo spazio centrale del salone con una rassegna di opere ultime del maestro Salvatore Cona e dei suoi allievi”.

 

“Il binomio Architettura intesa come Arte di organizzare lo spazio e il Disegn inteso come Arte del profilo estetico – aggiunge Giampaolo Badin, l’altro organizzatore – argomenti appena toccati nelle Mostre degli anni precedenti, quest’anno si uniscono per mezzo di una nuova collaborazione. L’“Istituto Design Palladio” di Verona, nella persona della direttrice Dottoressa Raffaella Cristini e del Professor Giannantonio De Maldè, da poco nostro compaesano, ha messo a disposizione alcuni degli elaborati grafici provenienti dalla manifestazione “12 Designer per Porta Vescovo” dodici progetti per la riqualificazione di Porta Vescovo a Verona” appena conclusasi ed alcuni lavori di tesi e filmati presentati da loro studenti a fine ciclo di studi. Con l’Istituto Design Palladio è allo studio anche la possibilità di creare laboratori dove sempre i più piccoli potranno colorare ed arricchire la loro fantasia. Altro progetto in cantiere è una collaborazione con “Libreria Pagina 12”, luogo di incontri e suggerimenti letterari in centro storico a Verona, per presentare libri e pubblicazioni per bambini e ragazzi”. 

 

 

Invitiamo tutti – concludono Carlo e Giampaolo – ad essere presenti nelle serate della Sagra e magari anche all’inaugurazione di LUnART che sarà sabato 23 luglio alle ore 20,30”.