Lugagnano in festa per il sessantesimo di sacerdozio di don Mario Castagna, che fu nel paese per 35 anni

Sabato 18 giugno la comunità parrocchiale di Lugagnano si appresta a festeggiare un anniversario particolarmente importante e sentito.

Con la messa delle 18.30, infatti, verranno ricordati i sessant’anni di sacerdozio di un sacerdote molto amato nella frazione: don Mario Castagna.

237 don marioDon Mario, che ha lasciato l’incarico a Lugagnano nel 2007, è stato Parroco nella frazione più popolosa del Comune per ben 32 anni. Ai quali vanno aggiungi altri 3 anni precedentemente vissuti sempre a Lugagnano come Curato.

Castagna, che fu ordinato sacerdote il primo luglio del 1956, ha lasciato a Lugagnano un segno indelebile del suo passaggio. Un segno forte nei cuori e nelle anime, con una testimonianza di rettitudine, attenzione, condivisione per un vero pastore di una comunità anche in anni difficili, ed un segno nelle cose, sono infatti merito suo tante delle opere parrocchiali di cui oggi godono i nostri bambini ed i nostri giovani, come il centro parrocchiale e la scuola materna.

Nel corso dell’omelia tenuta in occasione della sua messa di addio a Lugagnano il 30 settembre 2007, don Mario aveva ricordato come “ho sempre avuto davanti a me il motto che Papa Giovanni rivolgeva ai suoi parroci, quando era Vescovo: ‘Fare, far fare, lasciar fare!’. Massima che ho sempre cercato di mettere in pratica”.

La messa di sabato sera – che verrà concelebrata da don Castagna assieme al parroco don Antonio Sona e al curato don Michele Zampieri – è stata fortemente voluta dal Consiglio Pastorale anche per festeggiare la nomina di don Mario a Canonico Onorario. Alla celebrazione sarà presente anche il Sindaco di Sona Gianluigi Mazzi.

Durante la messa a don Mario – che compie tra l’altro 84 anni proprio sabato essendo nato il 18 giugno 1932 – verrà consegnata come ricordo di questo lieto evento e come testimonianza dell’affetto di Lugagnano un’immaginetta di Sant’Anna e un segno per il sessantesimo anniversario di sacerdozio.

Al termine della messa verrà offerto un risotto nel parco giochi parrocchiale. Un’occasione preziosa per saluti più informali e tanti abbracci che certo non mancheranno.

Nelle foto alcuni momenti degli anni di don Mario a Lugagnano.

Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.