Lugagnano: Il Parroco don Giovanni Ottaviani benedice il presepe di Mancalacqua

Anche nel Comune di Sona si è aperto il periodo natalizio, inevitabilmente segnato dalle regole per il contenimento della pandemia.

A Lugagnano è stato benedetto il tradizionale presepe posizionato nella piazza della chiesa e a Palazzolo è stata accesa la grande Stella Cometa, che con la sua luce dona speranza a tutto il territorio.

Alla vigilia dell’Immacolata un altro presepe è stato benedetto a Lugagnano, a Mancalacqua. Grazie al gruppo di volontari che da anni si occupano di animare le festività della località posta tra Lugagnano e Sona, anche in questo Natale è stato realizzato il bellissimo presepe, segno di luce e di comunità.

A benedire il presepe lunedì 7 dicembre è stato il Parroco di Lugagnano don Giovanni Ottaviani.

Gli organizzatori ci tengono a ringraziare le famiglie Molon e Brentegani per l’aiuto fornito nella realizzazione del presepe.

Articolo precedenteLugagnano: Benedetto il grande presepe in piazza della chiesa, segnale di speranza
Articolo successivoPalazzolo, è tornata la grande Stella Cometa di Natale. Grazie ai tanti volontari (e nonostante il Covid)
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews