Lugagnano: Giovedì in Baita una serata con Rita Pippa, poetessa e figlia di Giuseppe, reduce di Russia

Prosegue la stagione di serate culturali presso la Baita degli Alpini di Lugagnano “Arnoldo Cristini” in via Caduti del lavoro 4. Il prossimo appuntamento organizzato dalle Penne Nere della frazione si tiene giovedì 20 giugno con una serata storica.

Tema dell’interessante ed emozionante serata, dal titolo “Infinite volte”, ruota attorno all’incontro con Rita Pippa, poetessa e figlia di Giuseppe Pippa (nella foto), Alpino reduce di Russia e autore del libro “La mantellina engiassà”, memoria vissuta della ritirata.

Una serata, come dichiarano gli organizzatori, dedicata soprattutto all’universo femminile “alla ricerca di ricordi, sensazioni ed emozioni accompagnati dalla poesia e dalla musica”. E’ previsto infatti anche l’intervento musicale di Margherita Soave (tromba e voce) e Pietro Campara (pianoforte).

La serata di giovedì ha inizio alle ore 20.30 e al termine gli alpini offriranno a tutti un piatto caldo. Il Baco da Seta è media partner dell’evento.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews