Lugagnano: Giancarlo “Charly” Giacomelli incoronato trentaseiesimo Tzigano. E sabato sfilata a Sona in notturna

Sabato 27 gennaio nel salone parrocchiale di Lugagnano si è tenuta l’incoronazione ufficiale del trentaseiesimo Tzigano del Carnevale di Lugagnano.

A riceve le insegne di una delle più importanti maschere di Verona e provincia è stato Giancarlo Giacomelli, detto “Charly”, assieme a Lucia Fila. I due avevano già rivestito la carica di Tzigani nel 2015 e quest’anno sono stati scelti dal Direttivo del Comitato riunito in conclave.

Il trentaseiesimo Tzigano di Lugagnano Giancarlo Giacomelli, detto “Charly”, assieme a Lucia Fila.

Alla bella cerimonia, ottimamente condotta da Roberto Villa, hanno partecipato moltissime maschere da tutta la provincia. A presenziare tutto lo stato maggiore del Comitato Carnevale di Lugagnano, con il Presidente Eliseo Merzari, i Vicepresidenti Oriano Gobbi e Roberto Malizia, il Segretario Luigi Zampese, il Cassiere Sonia Cordioli ed i Consiglieri Tiziano Zocca ed Aldo Zandonà.

A portare i saluti dell’Amministrazione comunale gli Assessori Antonella Dal Forno e Gianfranco dalla Valentina, con il Presidente del Consiglio comunale Roberto Merzi.

Ed ora tutta l’organizzazione è concentrata sui giorni della grande sfilata di Lugagnano. Inizialmente prevista per domenica 4 marzo, è stata spostata a sabato 3 marzo alle 14 a causa della concomitanza con le elezioni nazionali.

Nel frattempo sono iniziate le sfilate nel nostro Comune. Dopo quella, molto partecipata, che si è tenuta domenica 28 a Palazzolo, sabato prossimo 3 febbraio è il turno di Sona, con una sfilata in notturna a partire dalle ore 19 organizzata dalla Parrocchia. Al termine frittelle e gnocchi per tutti.