Lugagnano: Ennesimo episodio di vandalismo, incendiato il raccoglitore di abiti usati di Humana

Nella notte tra martedì 11 e mercoledì 12 agosto si è registrato l’ennesimo atto di vandalismo nel nostro territorio. Ad essere oggetto di questo penoso comportamento è stato il contenitore di abiti usati della Società cooperativa HUMANA People to People Italia posizionato presso il Parco Conti di Lugagnano, incendiato in un momento non definito nelle ore notturne (nella foto).

Nella mattina di mercoledì i Carabinieri di Sommacampagna hanno effettuato degli accertamenti in merito allo spiacevole evento.

Attraverso i vari punti di raccolta la cooperativa, in collaborazione con HUMANA People to People Italia ONLUS, permette il riutilizzo dei capi donati a vantaggio di persone bisognose in Africa e in Europa e sostiene, inoltre, vari progetti ambientali, recuperando le fibre degli abiti più usurati e permettendo un’attività di riciclo non indifferente.

Non è chiaro se si tratti di una stupida bravata da parte di qualche gruppo di ragazzi o di qualche altro soggetto malintenzionato. Tuttavia, lo sfregio che colpisce attività con scopi umanitari e solidali rappresenta una ferita che fatica sempre a rimarginarsi.

Nato nel 1994 e residente a Lugagnano, scrive per il Baco dal 2013. Con l'impronta del liceo classico e due lauree in economia, ora lavora con numeri e bilanci presso una società di revisione. Nel (poco) tempo libero segue con passione la politica e la finanza e non manca al suo inderogabile appuntamento con i nuovi film al cinema (almeno) due volte a settimana. E' giornalista pubblicista iscritto all'ordine dei giornalisti del Veneto.