Lugagnano: due cavalli da soli sulla strada principale nel cuore della notte

Nella cuore della notte tra sabato 28 e domenica 29 novembre gli automobilisti che avessero avuto la ventura di attraversare Lugagnano in zona Mancalacqua si sarebbero trovati di fronte ad uno spettacolo sicuramente non comune in pianura padana: due bellissimi cavalli che placidamente se ne andavano al trotto. Da soli.

Gli stessi automobilisti avrebbero potuto assistere ad immagini veramente inedite, ad esempio i due cavalli al pascolo nell’aiuola davanti all’officina Granuzzo, come si può vedere nella foto sopra.

In tanti, anche sui social, si sono chiesti cosa sia successo. A raccontarci questa inconsueta storia è Valentina, che proprio per questi due cavalli ha vissuto una notte incredibile.

cavalli lugagnano (1)“Attorno alle tre di notte io e alcuni amici siamo passati per Mancalacqua e, incredibilmente, vediamo due cavalli in mezzo alla strada. Iniziamo a rincorrerli – racconto Valentina – e questi ad un certo punto si fermano di fianco all’edicola, nella stradina sterrata”.

“A questo punto ci attrezziamo con delle corde e riusciamo a legare i due cavalli ad un albero. Decidiamo quindi di chiamare i carabinieri. I militari dell’Arma arrivano – spiega Valentina – e ci chiedono di restare con i due animali mentre loro provano a fare un giro di ricognizione nel paese per capire cosa possa essere successo. Purtroppo però vengono allertati per un’urgenza in un’altra zona, e devono andarsene”.

“Non sapendo a questo punto cosa fare decidiamo di provare a portare i cavalli davanti alla casa di una famiglia della zona che sappiamo avere dei cavalli. Arriviamo, ma non troviamo nessuno. Che fare a questo punto? Abbiamo quindi deciso di rimanere ancora un po’ di tempo con loro – prosegue Valentina – legandoli ad un palo e segnalando nel contempo ai Carabinieri il punto esatto dove si trovavano i cavalli”.

“Stamattina – termina Valentina – siamo tornati e abbiamo trovato solo le corde, dei cavalli nessuna traccia. Piacerebbe anche a me sapere com’è finita questa incredibile storia…”.

.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews