Lugagnano: domenica in Parrocchia fa il suo ingresso il nuovo Parroco don Giovanni Ottaviani

La comunità parrocchiale di Lugagnano si appresta a vivere domenica 13 ottobre un momento importante, con l’ingresso del nuovo Parroco don Giovanni Ottaviani (nella foto).

Dopo dodici anni di ministero di don Antonio Sona, che lo scorso 22 settembre ha celebrato la prima messa nella sua nuova parrocchia di San Giovanni Evangelista a Verona, arriva quindi nella frazione don Giovanni Ottaviani, che precedentemente era Parroco a Bardolino. Don Giovanni si affianca al Coparroco don Pietro Pasqualotto.

Nato l’11 gennaio del 1958, Mons. Ottaviani è stato ordinato sacerdote il 21 maggio del 1988. Vicario parrocchiale a Porto di Legnago dall’ordinazione fino al 1994, nel corso degli anni ha ricoperto incarichi di grande rilievo come Officiale della Segreteria di Stato Vaticana dal 1994 al 2005 e Cappellano di Sua Santità Giovanni Paolo Secondo nel 1999. Nel 2003 ha preso un Dottorato in Teologia Spirituale e dal 2005 al 2008 è stato Rettore del Santuario della Madonna della Corona. Dal 2008, come si diceva, è Parroco a Bardolino.

Il programma della giornata di domenica prevede alle 9.45 un momento di accoglienza presso la Piazzetta Brigata Alpini, dove il nuovo Parroco riceverà il saluto del Sindaco di Sona Mazzi, alla presenza delle associazioni di Lugagnano e con l’accompagnamento della Banda di Sona.

Alle 10.15 si terrà quindi il corteo che accompagnerà don Giovanni alla chiesa parrocchiale, con l’ingresso solenne e, alle 10.30, la messa. A seguire vi sarà un momento conviviale presso gli ambienti parrocchiali.

Sul prossimo numero del Baco, in edicola da sabato 12 ottobre, è presente un’ampia intervista al nuovo Parroco di Lugagnano, che racconta la sua storia e i suoi progetti e le sue idee per la sua nuova parrocchia.

La Redazione

About La Redazione

Il Baco da Seta nasce del 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews

Related posts