Lugagnano. Degrado dell’area sportiva di via Le Mase. Il presidente della polisportiva: “Ci sono stati problemi, risolveremo”

Ha fatto molto discutere la lettera di un lettore pubblicata ieri sul nostro sito nella quale si segnala lo stato di degrado e di abbandono dell’area sportiva posizionata in via Le Mase a Lugagnano, proprio alle spalle dei campi da calcio della frazione.

Al nostro lettore risponde, tramite il Baco, Franco Castagna, il presidente della Polisportiva Vivosport Lugagnano, che ha in gestione l’area.

Gentile Lettore,

grazie per la sua segnalazione. Comprendiamo perfettamente il disagio che descrive nel frequentare la struttura di via Le Mase a Lugagnano, tra i campi da calcio. Siamo consapevoli dell’importanza di mantenere quest’area in condizioni ottimali, sia per il decoro che per la fruibilità da parte di tutti gli utenti.

L’area in questione è in gestione alla Polisportiva Vivosport di Lugagnano. Purtroppo, il tempo avverso e le continue piogge di quest’anno hanno stimolato una crescita smisurata del verde, rendendo difficile gestire, come gli altri anni, il taglio dell’erba con i mezzi a nostra disposizione.

Stiamo attualmente considerando la possibilità di noleggiare mezzi idonei allo sfalcio o di affidare questa attività a professionisti per garantire un intervento efficace al fine di ripristinare la fruibilità degli spazi in questione con la convinzione che un’azione del genere potrebbe risolvere in parte i problemi da lei sollevati riguardo alle erbacce che hanno invaso l’area.

Per quanto riguarda l’immondizia, condividiamo il suo disappunto. Purtroppo, la maleducazione di alcune persone e lo scarso rispetto per i beni comuni sono problematiche ricorrenti che rendono difficile mantenere puliti gli spazi. Nonostante la presenza di cestini, molti utenti lasciano rifiuti ovunque, creando un ambiente poco accogliente. Stiamo valutando ulteriori soluzioni per sensibilizzare e responsabilizzare i frequentatori della struttura e faremo il possibile per migliorare la situazione.

Apprezziamo molto la sua offerta di aiuto e il suo spirito di collaborazione. Purtroppo, per motivi di sicurezza e responsabilità, non possiamo accettare proposte di volontariato individuale in particolar modo per l’uso di attrezzature tecniche. Tuttavia, la sua proposta ci spinge a considerare forme di collaborazione più strutturate con la comunità, magari organizzando giornate di pulizia partecipativa con il supporto della Polisportiva.

Le assicuriamo che faremo tutto il possibile per migliorare la situazione. La ringraziamo nuovamente per il suo impegno e per aver sollevato un tema così importante per la nostra comunità.

Franco Castagna
Presidente Polisportiva Vivosport Lugagnano

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews