Lugagnano: Il Comune interviene sul parcheggio di via Volturno per evitare gli allagamenti

Quel parcheggio, posizionato proprio nel cuore di una delle aree più popolose della frazione di Lugagnano, da anni dopo qualsiasi temporale si trasformava immancabilmente in un lago raggiungendo anche i dieci centimetri di altezza dell’acqua che rendevano la sosta impossibile anche per 3 o 4 giorni, con tutti i disagi conseguenti.

Stiamo parlando dell’ampia area con stalli di parcheggio di via Volturno, situata proprio accanto al parco Tortella. Molto utilizzata dai residenti ma anche da chi frequenta il parco e in occasione degli eventi che lì si tengono.

Il problema tecnico del mancato deflusso delle acque era dovuto ad un sistema drenante sottodimensionato per la portata e ormai non più funzionante.

In questi giorni il Comune ha deciso di porre rimedio al problema con una soluzione definitiva. Vengono, infatti, posati quattro pozzi disperdenti da 1,75 metri di diametro e 3 metri di profondità ciascuno che risolveranno proprio l’ostacolo del mancato deflusso delle acque meteoriche.

“Siamo un’amministrazione che vuol risolvere i problemi della quotidianità, per facilitare gli aspetti più comuni che toccano i nostri concittadini – spiega al Baco il sindaco Gianfranco Dalla Valentina -. L’avevamo detto, le manutenzioni sono e saranno al centro della nostra attenzione e della nostra operatività. Con velocità e con soluzioni definitive come il caso del parcheggio di via Volturno”.

Giorgia Adami
Nata a Bussolengo il 4 aprile 1994, risiede a Lugagnano. Infermiera di Pronto Soccorso alla Clinica Pederzoli di Peschiera del Garda, collabora con Il Baco da Seta dalla primavera del 2013.