Lugagnano: bocconi avvelenati per cani al parco? Arriva una denuncia e il Comune verifica

Un possibile caso di avvelenamento di cani si è verificato in questi giorni nella frazione di Lugagnano.

Tutto nasce dalla segnalazione di un cittadino, che nella mattina di lunedì 26 giugno ha denunciato alla Polizia Locale che il suo cane è stato vittima di un probabile avvelenamento.

Questo brutto fatto di cronaca si è verificato quando questo nostro concittadino, come di abitudine, ha portato il suo cane a passeggiare nell’area dedicata agli animali presente in via Fermi a Lugagnano. Qui il cane, come poi denunciato dal suo proprietario, avrebbe ingerito un’esca avvelenata che gli ha causato dolori fortissimi, vomito e perdite di sangue.

Fortunatamente il cane è stato salvato, ma resta la gravità di quanto accaduto, anche per la presenza di tanti bambini che frequentano quel parco.

A seguito della segnalazione la Polizia Locale si è subito recata presso il parchetto di via Fermi non riscontrando fortunatamente la presenza di altri bocconi avvelenati.

Per sicurezza comunque il parco verrà ora per un periodo monitorato e il Comune ha affisso all’ingresso un avviso (nella foto), che resterà appeso per circa un mese, nel quale si invitano i cittadini a prestare la massima attenzione ai bambini e i proprietari di cani a tenere i loro animali al guinzaglio.

La speranza, ovviamente, è che si sia trattato solo di un infortunio o di un caso assolutamente isolato.