Lugagnano: al via numerosi interventi sulle strade della frazione, per la sicurezza di pedoni e ciclisti

Probabilmente in molti avranno fatto caso che in via Pelacane a Lugagnano, da un paio di giorni, sono in azione le ruspe.

Sono infatti iniziati i lavori per la realizzazione dei marciapiedi su questa arteria che di fatto rappresenta uno dei due assi lungo i quali si è sviluppata la frazione.

Il marciapiede, per chi arriva da Bussolengo, sarà sul lato destro, in prosecuzione con quello già presente su via Bussolengo. Arrivati all’intersezione con via De Gasperi svolterà a destra per collegarsi con i marciapiedi già presenti nella zona scuole elementari.

Attraverso la messa in sicurezza del collegamento ciclopedonale su via Fumanelli si ricollegherà su via Pelacane, completando l’asse nord-sud del paese, sino a via di Mezzo.

L’Assessore Gianfranco Dalla Valentina.

E’ un opera attesa da sempre a Lugagnano;spiega l’Assessore alle manutenzioni Dalla Valentina questo ci consentirà di mettere in sicurezza una delle strade più percorse e più pericolose del paese. Basti pensare che su questa strada transitano quotidianamente i ragazzini per raggiungere il campo da calcio. Ma anche gli stessi abitanti dei quartieri residenziali di via Martiri di Marcinelle o via Grande Torino, attualmente non possono raggiungere il centro del paese a piedi senza rischiare di essere investiti. Ci tengo a precisare che davanti al centro Vesalius, le ridottissime dimensioni della strada, hanno reso di fatto impossibile la realizzazione del marciapiede. La continuità del percorso verrà garantita girando su via De Gasperi e via Fumanelli”.

Oggi iniziano anche i lavori su via Carducci; questi consentiranno, attraverso via De Vita, il collegamento della strada che passa di fronte alla scuola con via San Francesco, dando uno sbocco alla strada attualmente chiusa e di conseguenza una viabilità più scorrevole, soprattutto nelle ore di accesso ed uscita dalle scuole.

Quest’opera va ad aggiungersi ai lavori per la realizzazione dei marciapiedi su via Alighieri e via S. Isidoro, già in corso.

La realizzazione di questa strada,aggiunge Dalla Valentinava vista in un progetto più ampio di messa in sicurezza dell’intero quartiere delle scuole. E’ nostra volontà procedere al più presto alla realizzazione di un ampio parcheggio auto adiacente alla scuola che soddisfi le esigenze scolastiche e intervenire su tutta via Carducci con la realizzazione di un percorso ciclopedonale in assoluta sicurezza, che vada ad integrarsi con quelli già realizzati e a garantire un transito in sicurezza a tutti i nostri ragazzi. Infine un’ampia pedana in corrispondenza delle scuole che assicuri una velocità ridotta agli autoveicoli.”

Articolo precedenteVenerdì a Sona un concerto di musica jazz, con il giovane e talentuoso Umberto dal Barco di Lugagnano
Articolo successivo“Il mio bambino in carrozzina non riesce a muoversi nella scuola di Sona”. Il Sindaco: “Ci stiamo occupando del problema”
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews