Ludopatia, nuove strategie in un convegno a Verona. Ha partecipato anche Sona

Si è tenuta ieri sera presso l’Hotel San Marco a Verona la penultima tappa italiana dell’iniziativa “Vedo ma non vedo, gioco ma non gioco. Il gioco da intrattenimento come contrasto alla ludopatia” promossa dall’Agcai, con il patrocinio dell’Associazione nazionale di azione sociale, in vista della conferenza Stato-Regioni ed enti locali del 30 aprile.

Scopo dell’iniziativa è quella di proporre modifiche normative al fine di sostituire le slot machine con apparecchi più innocui, da intrattenimento e piccole vincite, limitando le perdite orarie medie del giocatore compulsivo, anziché circoscriverne la diffusione alle sole sale gioco. È la soluzione proposta dall’Associazione gestori e costruttori apparecchi da intrattenimento per contrastare la ludopatia.

Alla serata hanno partecipato anche gli Amministratori dei Comuni che si battono contro la piaga del gioco, tra i quali Sona.

Testimonial della serata l’attore comico Pippo Franco che ha tenuto uno spettacolo sulla tematica del gioco, interloquendo anche con amministratori e autorità presenti.

Nella foto Pippo Franco con il Vicesindaco di Sona Simone Caltagirone.

.