venerdì 5 Marzo 2021
Elisa Sona
Sono una ragazza degli anni 90, psicologa, approdata nel mondo degli adulti. Mi piace discutere di qualsiasi cosa. Dico sempre quello che penso. Amo viaggiare, riempirmi di nuovi stimoli, stare in compagnia, andare a ballare e guardare film sul divano. Ascolto tantissima musica. Frequento un corso di teatro. Preferisco i cani ai gatti.

In alto i calici signori, c’è da festeggiare

Grazie al 2020 avete imparato tante cose: a fare sogni brevi, che programmare troppo in là non serve, che l’imprevisto fa parte della vita. E che tutte le crisi, tutto lo stress, la tristezza e la rabbia hanno sempre qualcosa da insegnarci.

Non ti piace il tuo colore? Cambialo! Propongo una divisione in zone Covid un...

Meglio una divisione che si basi più su peculiarità caratteriali e personali, piuttosto che su una mera divisione geografica.

Noi giovani adulti e l’importanza del cambiamento, per sopravvivere nella pandemia

Come diceva Darwin, non sopravvive il più forte, ma colui che si adatta meglio.

Vorrei avere dei sudditi, ma al momento mando il mio curriculum. La dura vita...

Domande lecite e incredibili sul perché o sul per come io mi senta così invisibile praticamente a chiunque.

(Scarse) Intelligenze estive nell’anno della pandemia

Senza nulla togliere agli ottimisti il mio realistico cinismo mi ha portata a rivalutare la fiducia che avevo nell’italiano medio: da scarsa a nulla