L’Emporio della Solidarietà di Sona e Sommacampagna apre le porte per la “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Povertà”

Sabato 17 ottobre si tiene la “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Povertà”. Nata dall’iniziativa di Padre Joseph Wresinski e di circa centomila difensori dei diritti umani riuniti il 17 ottobre 1987 sulla piazza del Trocadero a Parigi, per esprimere il loro rifiuto della miseria e per esortare l’umanità ad unirsi per far rispettare i diritti umani, la Giornata viene celebrata in questa data, ogni anno dal 1992.

In questa occasione, tutti gli Empori della Solidarietà di Verona si aprono alla cittadinanza per far conoscere queste importanti realtà che si adoperano quotidianamente per aiutare persone e famiglie a rischio di esclusione sociale.

Anche l’Emporio della Solidarietà di Sona e Sommacampagna (nella foto di Mario Pachera), situato in via Nascimbeni 1 a Lugagnano, aderisce a questa iniziativa aprendo le porte ai cittadini sabato dalle 10 alle 13 per un aperitivo (nel pieno rispetto di tutte le normative anti Covid) finalizzato a farsi conoscere.

Inaugurato il 22 settembre 2018, l’Emporio della Solidarietà di Sona e Sommacampagna è un market solidale, a cui possono accedere le persone in condizioni di fragilità economica residenti nei Comuni di Sona e Sommacampagna. Gli utenti possono fare spesa scegliendo autonomamente i prodotti dagli scaffali e, una volta arrivati alla cassa, “pagano” con una tessera punti di cui sono dotati.

Anche (e soprattutto) in tempi di Covid l’Emporio sonese sta lavorando a pieno regime, aiutando tante famiglie in grave difficoltà del nostro territorio grazie all’impegno importante di molti volontari. Dell’opera che sta svolgendo in questo periodo l’Emporio parliamo anche sul numero del Baco in edicola, con un’intervista alla responsabile.

Quella di sabato 17, pertanto, è una bella occasione per vedere dal vivo una realtà di eccellenza del nostro territorio e per testimoniare con la presenza la vicinanza della comunità sonese a chi anche a tra di noi vive situazioni di grande fatica sociale ed economica.