Le immagini nascoste della Grande Guerra: in molti a Lugagnano per la presentazione del libro

Questa sera alle 20.30 si terrà alla Baita degli Alpini di Lugagnano,  via Caduti del Lavoro 4, un incontro sul tema della guerra in Russia nel secondo conflitto mondiale: sarà presentato il libro “La mia ora è giunta”, di Marco Brogi. Siamo sicuri che sarà una serata interessante, come lo è stata quella di giovedì 28 aprile, di cui parliamo ora.

Tutto ebbe inizio qualche anno fa, quando all’istituto don Mazza di Verona si procedette allo sgombero di alcuni locali, destinati alla ristrutturazione.

libro alpiniCasualmente fu aperta una vecchia cassa abbandonata, e si scoprì che dentro c’erano moltissimi vetrini contenenti fotografie risalenti alla prima guerra mondiale.

Essi furono affidati agli esperti del Circolo Fotografico Povegliano Veronese, uno dei quali, Giovanni Callea, è stato il relatore della serata di giovedì sempre organizzato dagli Alpini di Lugagnano.

Vista la qualità delle foto, scattate da tre esperti operatori rimasti anonimi, fu deciso di pubblicarle su un libro. Gli fu dato il titolo “1916 – L’Italia impara a fare la guerra”, e dato alle stampe dalla Casa Editrice Mazziana nel novembre 2015, a cura degli studiosi Glauco Pretto e Domenico Romani.

Nel corso della serata alcune immagini sono state esposte in mostra, nonché proiettate e commentate da Collea. Divise per argomento – le trincee, l’artiglieria, la marina, l’aviazione, ecc. – hanno impressionato il pubblico presente per la loro immediatezza, per la testimonianza diretta di valore e di sacrificio dei nostri soldati che hanno saputo trasmettere.

L’incontro è stato alla fine allietato da un piatto caldo offerto dagli Alpini di Lugagnano, la cui ospitalità è divenuta ormai proverbiale.