Le idee di Sona Domani: “San Giorgio in Salici è nel futuro”, mercoledì serata presso il centro civico

Continua a Sona il ciclo di appuntamenti organizzati dal gruppo civico Domani per Sona, aperti alla cittadinanza e pensati per ogni frazione, in previsione delle elezioni amministrative della tarda primavera del 2023.

Il prossimo appuntamento in calendario si tiene mercoledì 30 novembre, dal titolo “San Giorgio in Salici è nel futuro”. La serata è organizzata presso il centro civico della frazione dalle ore 20.30, con ingresso libero.

Obiettivo dichiarato dagli organizzatori è quello di continuare il percorso iniziato con il primo incontro organizzato nel capoluogo sonese e proseguito con il secondo incontro organizzato nella frazione di Lugagnano.

Nel corso dell’incontro, indicano da Sona Domani, si parlerà tra le altre cose di viabilità, rigenerazione urbana e di cohousing. Tutto tenendo come punto focale la frazione di San Giorgio in Salici.

Recentemente Sona Domani ha presentato il nuovo logo del gruppo, che ha perso la parola “Verona” ed è diventato – appunto – “Sona Domani”, assieme al simbolo dell’aeroplanino già anticipato ad ottobre.

Ma la vera novità è stata la notizia che il gruppo sonese ha sentito la necessità – una novità assoluta per la politica sonese – di darsi un coordinatore arrivato da Verona per la campagna elettorale: Mirco Caliari (nella foto, con Leoni, Gasparato, Rigo e Ferrari).

Al termine dell’incontro di mercoledì a San Giorgio in Salici la lista civica offrirà a tutti i presenti del vin brulè.

Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.