Le biblioteche comunali, motore di cultura per il territorio di Sona

Dal 17 giugno scorso è stata aperta al pubblico la nuova biblioteca di Lugagnano (nella foto di Mario Pachera), in uno spazio molto più ampio, moderno e luminoso rispetto alla vecchia Sala Lettura, che ha significato per i residenti nuove opportunità in fatto di utilizzo e accessibilità.

La biblioteca di Lugagnano si affianca a quella storica di Sona capoluogo; insieme vantano un patrimonio di 47mila libri e fin dal 2004 fanno parte del Sistema Bibliotecario Provinciale, realtà che consente agli utenti di accedere alle opportunità fornite da altre ottanta biblioteche più le reti di Vicenza e Padova.

“La nuova sede della biblioteca di Lugagnano di via De Gasperi 13 è molto frequentata sia da lettori che scelgono i libri da portare a casa in prestito sia da adulti e da ragazzi che vengono a studiare e a fare i compiti – racconta la bibliotecaria Irene Canzan -. Le due ampie aule con i tavoli sono utilizzate dai frequentatori abituali e dalle nuove persone che si stanno iscrivendo al Sistema Bibliotecario Provinciale. Di sera in tali spazi si incontra il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona e si tengono le lezioni dell’Università Popolare. Al mattino, nei giorni in cui non c’è apertura al pubblico, si svolgono le lezioni dei corsi di italiano per adulti del CIPIA”.

Inoltre, sia a Sona che a Lugagnano, vengono organizzati molti incontri rivolti ai più piccoli. “Lo scorso autunnocontinua Canzanabbiamo proposto un ricco calendario di appuntamenti di letture animate, rivolte ai bambini dai 3 ai 6 anni, che proseguirà nel 2023: questa fascia di età è stata penalizzata dalla chiusura delle biblioteche durante la pandemia ed è quindi necessario promuovere in particolare il servizio bibliotecario presso le famiglie con bambini in età prescolare e scolare: alle letture animate raggiungiamo sempre la capienza massima di 12 posti. In queste occasioni le famiglie hanno anche la possibilità di conoscere il servizio, di iscriversi e di prendere a prestito libri, riviste, dvd. A Lugagnano il laboratorio ‘Leggiamo con le orecchie’ di Rosi Vallenari ha entusiasmato tutti i giovani partecipanti; verrà realizzato un libro con la storia e i disegni che il gruppo di bambini insieme a Rosi ha inventato e creato”.

“A Sona le letture animate scelte tra i bellissimi albi illustrati delle più importanti case editrici per bambini proposte dalle lettrici di Hermete hanno ottenuto il tutto esaurito – prosegue Canzan -. La scuola primaria di Lugagnano sta prenotando le visite guidate alla biblioteca: le classi prime e le classi seconde, che condividono l’edificio con la biblioteca, sono state accompagnate dalle insegnanti e hanno già conosciuto le modalità di prestito. Anche le scuole d’infanzia hanno già preso contatti per venire a visitare la nuova sede”.

Non solo l’affluenza di grandi e piccini ma in generale i testi presi in prestito sono in aumento. Confrontando infatti i dati dei prestiti nell’intervallo di tempo dal primo gennaio 2021 al 31 ottobre 2021 e dal primo gennaio 2022 al 31 ottobre 2022 i prestiti in più sono stati 2219.

Le bibliotecarie Raffaella Tessaro e Irene Canzan, che lavorano sul nostro territorio da molti anni, sono un punto fermo per tutti gli utenti perché hanno saputo creare un rapporto empatico con chi ama i libri e sanno sempre dimostrarsi professionali, adattandosi anche alle nuove esigenze dell’era digitale.

La biblioteca da alcuni anni permette di prenotare libri cartacei ma anche ebook sulla piattaforma MLOL (Media Library On Line). Sia il servizio Biblioexpress che il prestito di libri digitali sono stati molto apprezzati durante la pandemia.

Infine, qualche dettaglio sui gusti di lettura. A livello di sistema bibliotecario gli autori attualmente più letti sono Valerie Perrin con Cambiare l’acqua ai fiori e Tre, Stefania Auci con la saga di Florio, Lucinda Riley con la saga delle Sette sorelle, Viola Ardone con Olivia Denaro. Molto richiesti sono anche i libri di Toshikazu Kawaguchi, i romanzi di Ilaria Tuti e quelli di Joel Dicker.

“In biblioteca a Lugagnano lo scaffale delle novità librarie, dove esponiamo i libri appena usciti in libreria, è sempre molto apprezzato, come anche la ‘scatola del passaparola’, dove si trovano i libri consigliati dai lettori – sottolinea Canzan -. I sonesi richiedono spesso romanzi di grandi autori americani e inglesi come James Patterson, Nicholas Sparks, John Grisham, Denielle Steel; apprezzati sono anche autori italiani come Maurizio De Giovanni, Gianrico Carofiglio e Sveva Casati Modignani”.

Chiara Giacomi
Nata a Verona nel 1977, si è diplomata al liceo classico e ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona. Sposata, con due figli, insegna Lettere presso il Liceo Medi di Villafranca. Lettrice appassionata, coordina il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona.