L’Accademia Lirica Verona a Sona

La 14esima Rassegna di teatro Buonanotte Sognatori ideato ed organizzato dai genitori dell’Associazione Cavalier Romani di Sona, porta sul palco del teatro parrocchiale di Sona sabato 19 febbraio alle 20.30 per la prima volta l’Accademia Lirica Verona ALIVE con una interpretazione canora di musiche tratte da famosi cartoni e musical da parte di giovani cantori veronesi.

 

Questa del 19 febbraio è la terza serata della rassegna iniziata sabato 27 novembre con lo spettacolo del gruppo TeatrOplà e che ha portato in scena, il 15 gennaio, Gek Tessaro.

 

ALIVE, nata nell’ottobre 2000, è attiva nel repertorio corale con il Coro Voci Bianche-Ragazzi Cantori-Coro giovanile.
Attualmente il coro è formato da oltre cento cantori di età compresa tra i 5 e i 17 anni. Dall’ottobre 2007 è iniziata anche la Scuola di Teatro per bambini e giovani che preparerà gli interpreti degli spettocali prodotti da A.Li.Ve. Con il progetto Alivefestival promuove la formula di opere liriche della tradizione opportunamente adattate all’esecuzione e alla fruizione dei bambini e nuove produzioni con titoli di autori contemporanei emergenti.

 

Vi aspettiamo quindi all’appuntamento del 19 febbraio nel teatro parrocchiale di Sona. Ricordiamo che la rassegna è sostenuta in modo particolare dall’assessorato alla cultura del Comune di Sona, dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Verona.

 

Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.