La musica dei nostri ragazzi per acquistare un pianoforte

Sabato 11 maggio alle 18.30, presso la scuola secondaria A. Frank di Lugagnano , si terrà un concerto allo scopo di raccogliere un sostanzioso contributo volontario per l’acquisto di un nuovo pianoforte verticale. Il concerto vedrà la partecipazione attiva, oltre che degli insegnanti con competenze musicali, anche quella di ex allievi particolarmente meritevoli che stanno proseguendo gli studi e di attuali alunni in gruppo o in assolo.

 

 

Forse non tutti sanno che l’Istituto Comprensivo di Lugagnano dall’anno scolastico 2005/2006 è scuola media ad indirizzo musicale. In questi otto anni gli alunni frequentanti i corsi strumentali sono stati circa 200 e hanno seguito un’intensa attività didattica con innumerevoli e significative esperienze musicali, anche in collaborazione con l’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale di Sona. Inoltre si sono distinti partecipando al concorso musicale Canossa nel 2012 ottenendo numerosi premi sia come solisti che come gruppi di musica d’insieme. 

 

 Questa scuola ha permesso che l’insegnamento dello strumento musicale non fosse più riservato solo a chi possiede un talento particolare ma lo ha consentito a tutti, anche a chi poi non prosegue, perché imparare a suonare uno strumento è qualcosa di profondo che incide sulla formazione e va al di là del talento individuale. E’ paradossale che una scuola ad indirizzo musicale non abbia i fondi necessari per poterne garantire lo studio attraverso strumenti adeguati.

 

Ci spiega infatti il Prof. Giuseppe Schiavone “L’Istituto riscontra in questo momento l’urgente necessità di sostituire l’attuale pianoforte, decisamente usurato, con uno strumento dal punto di vista meccanico e timbrico più adeguato alle capacità tecniche e musicali degli alunni e per qualificare il lavoro didattico-musicale degli stessi.  – Prosegue SchiavoneIn un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo in questi ultimi anni e i conseguenti tagli all’istruzione da parte dello Stato, hanno costretto gli insegnanti, in molte occasioni, a rinunciare ad importanti occasioni formative a favore dei propri alunni. Proprio per questo motivo il corpo docenti dell’Istituto Comprensivo di Lugagnano ha deciso di attivarsi personalmente mettendo in gioco le proprie competenze professionali. Nasce così l’idea di offrire alla cittadinanza un concerto gratuito allo scopo di raccogliere una parte dei fondi, attraverso offerte volontarie dei partecipanti, per l’acquisto del nuovo pianoforte.”

 

Ecco che ancora una volta la comunità, e in particolar modo i genitori degli allievi attuali e futuri, sono chiamati alla partecipazione attiva e collaborativa perché la scuola possa mantenere la sua funzione istruttiva.

 

“Speriamo in una generosa partecipazione a sostegno di questa iniziativa – conclude il Prof. Schiavone – rendendola oltre che un indiscutibile momento di incontro di bellezza e arte, anche un momento di solidarietà sociale e voglio ringraziare fin da ora la favolosa macchina organizzativa del Comitato Genitori che si è prontamente offerta in nostro aiuto anche attraverso l’organizzazione di un rinfresco da affiancare al concerto.”

 

E indubbio che lo scopo di questo evento meriti la generosa presenza della comunità.