La missione in Togo può iniziare anche a Lugagnano, serve l’aiuto di tutti

Abbiamo già incontrato Andrea Chesini di Lugagnano che ci ha raccontato la sua prima significativa esperienza missionaria in Togo, nel cuore del Continente nero. A questa esperienza ne sono seguite altre due, vissute insieme alla moglie Elisa.

La scuola in costruzione ad Amakpapè

“Ora ad Amakpapé – ci spiega Andrea – è in fase il completamento della scuola che sarà al servizio di oltre quattrocento bambini a partire dalla tenera età fino all’adolescenza. Ci stiamo impegnando a raccogliere materiale didattico per gli studenti (penne, matite) e quaderni (sia a righe di prima elementare sia a quadretti da 1 cm), ma anche biciclette, vestiti e giochi per i bambini più piccoli”.

Come abbiamo raccontato nella seconda intervista, grazie a contributi e donazioni da parte di volontari Andrea ed Elisa hanno assistito alla costruzione di un pozzo a Kablivè, un paese che si trova a 10 km da Amakpapé.

“A fine aprile – conclude Andrea – partirà il container per il Togo con tutto ciò che avremo raccolto. Il piccolo contributo di tanti produce un risultato immenso e straordinario verso chi ha bisogno ed è in difficoltà”.

Per contattare Andrea Chesini chiamare il numero 3296380101.

Per contribuire in modo concreto alla missione di Amakpapè è possibile fare una donazione a Cuori Grandi Onlus. IBAN: IT98T0335901600100000118595. Codice fiscale per devolvere il 5×1000: 93032880150

Gianmaria Busatta
Nato nel 1994 e originario di Lugagnano, scrive per il Baco dal 2013. Con l'impronta del liceo classico e due lauree in economia, ora lavora con numeri e bilanci presso una società di servizi. Nel (poco) tempo libero segue con passione la politica e la finanza e non manca al suo inderogabile appuntamento con i nuovi film al cinema (almeno) due volte a settimana. E' giornalista pubblicista iscritto all'ordine dei giornalisti del Veneto.