La Lettera. Lugagnano: “Perchè la struttura sportiva in via Le Mase è abbandonata ad erbacce e immondizia?”

La Lettera

“Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura”. Questo passo di Dante descrive perfettamente quello che provo quando vado ad allenarmi in quella bella struttura che è stata installata in via Le Mase a Lugagnano, tra i due campi da calcio.

Premesso che non so se la gestione spetti al Comune o alla Polisportiva, resta il fatto che è un peccato che uno spazio così utile e fatto bene venga lasciato in quelle condizioni, e ci vorrebbe così poco… basterebbe una mezz’ora di decespugliatore e 10 minuti di raccolta dei rifiuti.

Sono certamente cosciente della infinita maleducazione dei ragazzi che frequentano la zona e vi abbandonano rifiuti di ogni tipo, nonostante i cestini siano lì a due passi. Nondimeno basterebbe veramente poco per migliorare di molto la condizione di quei luoghi: sarebbe sufficiente passare con un decespugliatore per tagliare le erbacce (ormai alte un metro) intorno agli attrezzi da calisthenics, parliamo di 20 minuti di lavoro; ne basterebbero altri 15 per ripulire un po’ la zona, compreso il campo da basket, dalla gran parte dei rifiuti.

Mi domandavo se si potesse intervenire in qualche modo, se l’ente che ha in gestione la zona mi presta un decespugliatore lo faccio volentieri io…

Lettera firmata

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews