La Lettera: “Grazie a Raffaella Tessaro e a Nora Cinquetti. Hanno promosso cultura e benessere a Sona”

La Lettera

Nel mese di maggio di quest’anno la responsabile del Settore Cultura e Servizi Demografici Raffaella Tessaro è andata in pensione. Con l’Anno Accademico 2022/2023 si è conclusa l’esperienza di Rettrice dell’Università Popolare di Sona di Nora Cinquetti. A loro va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto, con passione e determinazione, a sostegno della promozione della cultura e del benessere della nostra comunità.

Raffaella Tessaro potrebbe scrivere un romanzo per raccontare una vita trascorsa a Sona, realizzando eventi culturali sul territorio, acquistando e catalogando i libri per la biblioteca, consigliando letture agli affezionati utenti del sabato mattina. Con forza impareggiabile ha sempre lottato per mantenere alto il livello della vita culturale del nostro Comune.

Nora Cinquetti si è impegnata nella programmazione dei corsi dell’Università Popolare dal maggio 2015, innovando la loro struttura e raggruppando le attività in aree tematiche. Ha realizzato anche conferenze aperte a tutti: incontri di approfondimento su temi legati all’attualità e alla storia contemporanea.

Due figure di grande spessore che non si sono mai risparmiate e che hanno operato con generosità a favore della formazione e della crescita culturale di tutta la popolazione. La loro eredità verrà portata avanti ed il loro esempio luminoso rimarrà ad animare le iniziative culturali del futuro.  

Dottoressa Irene Canzan
Addetta Biblioteche Comunali di Sona e Lugagnano

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews