La Lega Nord di Sona sta con Tosi

In un Palabam di Mantova strapieno in ogni ordine di posto – si sono contate circa settemila persone – si è tenuto domenica scorsa il congresso di presentazione della Fondazione Flavio Tosi, il progetto politico lanciato dal sindaco di Verona per proporsi come nuovo leader del centrodestra. 

 

 

Nel presentare il suo programma Flavio Tosi ha indicato che “occorre cambiare alcune regole per arrivare al cambiamento. Due mandati per i parlamentari, poi è necessario un ricambio generazionale. Abolire i senatori a vita, creare il Senato delle Regioni. Una nuova legge elettorale con i cittadini che scelgono i loro rappresentanti. E soprattutto il federalismo, chi produce deve avere la possibilità che i soldi che dà allo stato rimangano il più possibile sul territorio perché siano investiti per quel territorio dove sono stati prodotti”.

 

Il Sindaco di Verona ha anche ipotizzato che alle prossime politiche insieme alla Lega Nord si possano presentare anche liste civiche, e anche per questo aveva chiesto di non portare bandiere o simboli al Palabam. “Un candidato Premier o candidato Sindaco, ha spiegato, lo è di tutti i cittadini e non solo una parte”.

 

“C’è voglia di cambiare dopo vent’anni in cui le cose nel Paese non sono cambiate, non si sono fatte le riforme per veti incrociati, guerra fra bande, chi era con Berlusconi e chi contro, chi ha cercato di mettere il Nord contro il Sud”. Il programma presentato da Tosi prevede una nuova legge elettorale e un ricambio generazionale “come ha saputo fare il PD con Letta e Renzi”. “Non si parla di uscire dall’euro – ha aggiunto Tosi al Palabam – perché tantissimo è costato entrarci e certo non ci fanno uscire gratis”. Tosi ha anche detto di aver apprezzato l’azione di Alfano e degli altri per non far cadere il Governo.

 

La notizia politicamente interessante per il nostro territorio è che la sezione della Lega Nord di Sona ha pubblicato sulla propria pagina ufficiale di Facebook un post nel quale si scrive che “la Lega Nord Sona è con Flavio!!! Avanti tutta!”, rendendo manifesta un’esplicita adesione a questo nuovo progetto. Una scelta che potrebbe avere in futuro risvolti importanti anche nelle dinamiche politiche locali, sia in tema di potenziali alleanze sia in tema di posizionamento nel quadro politico sonese.

 

Nel corso delle ultime elezioni amministrative della scorsa primavera la Lega Nord di Sona si era presentata assieme alla Lista Tosi per Sona proponendo come candidato il Sindaco uscente Gualtiero Mazzi.