La foto storica: Il calcio a Sona alla fine degli anni Cinquanta

In questi giorni di tre anni fa il Sona Calcio era sulle pagine di tutti i giornali nazionali per l’ingaggio del famoso calciatore brasiliano Maicon che, assieme ad un altro ex della serie A l’italoargentino Dellafiore, erano le stelle della squadra iscritta per il primo anno al campionato di serie D.

E’ stato il punto più alto raggiunto nel calcio da una compagine del Comune di Sona, che ha disputato tre stagioni nella massima serie dilettantistica fino alla retrocessione dello scorso anno e alla ripartenza di questa stagione in prima categoria.

Con la fotografia qui sopra invece torniamo agli albori. Siamo nel 1958 quando alcuni ragazzi di Palazzolo, che riportiamo nella didascalia qui sotto, hanno disputato assieme ai coetanei ventenni di Sona il campionato di terza categoria, primo passo del calcio nazionale.

La formazione era patrocinata da Bruno Cherubini e le maglie erano verdi a risvolti gialli. Da sinistra in piedi: Gaetano Tagliapietra, Vittorio Rinaldi, Giancarlo Manzati, Romano Meche, Tullio Oliosi, Carlo Marchi. Accosciati: Roberto Fasoli, Bruno Giacomelli, Carlo Ambrosi, Bruno Melegari, Ettore Zampini.

Massimo Giacomelli
Nato nel 1967, vivo da sempre a Palazzolo con moglie e 2 figli ormai proiettati nel mondo dei grandi. Sono appassionato di storia, di tutti gli sport, (qualcuno provo a praticarlo a livello amatoriale) e con parecchio trasporto ed un po' di nostalgia ascolto sempre volentieri la musica degli anni Ottanta. Dopo gli studi all’istituto tecnico commerciale ho scelto la strada imprenditoriale ed ora sono impegnato nel settore immobiliare; negli anni scorsi la mia collaborazione col Baco da Seta era piuttosto saltuaria; a partire dal 2019 però sta diventando sempre più intrigante.