La biblioteca di Sona si fa tramite per la concessione della medaglia d’oro per gli internati nei lager nazisti

Ascolta questo articolo

La biblioteca di Sona fornisce aiuto alla compilazione delle pratiche necessarie all’istanza per ottenere la medaglia d’onore prevista dal Governo italiano, dai primi anni 2000, per i cittadini italiani, militari (ex IMI – Internati Militari Italiani) e civili, deportati ed internati nei lager nazisti, nonché ai familiari dei soggetti deceduti.

“Si tratta di un riconoscimento diretto a chi è stato internato o ai suoi familiari nel caso di decesso. Un simbolo, la medaglia d’oro, che è certamente piccola cosa innanzi al dolore patito da chi è stato rinchiuso nei lager nazisti. Un atto dovuto perché quelle tenebre dell’umanità non siano mai cancellate dalla storia — afferma l’assessore alla cultura Gianmichele Bianco —. Come amministrazione comunale investiamo moltissimo nella conoscenza della storia e nella sua valorizzazione, grazie alla passione e alla guida del nostro gruppo storico. Ci siamo perciò sentiti in dovere di mettere a disposizione i nostri uffici per aiutare gli interessati o i parenti ad ottenere la concessione della medaglia”.

Le medaglie d’onore, coniate dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, sono inviate alle Prefetture competenti per territorio in occasione del 27 gennaio e del 2 giugno di ogni anno, per la commemorazione della “Giornata della Memoria” e della “Festa della Repubblica”, e sono consegnate nel corso di cerimonie presso le locali prefetture.

L’istanza per ottenere la medaglia d’onore deve essere inoltrata al “Comitato istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per il coordinamento amministrativo” a Roma.

Come si diceva, è possibile rivolgersi presso la biblioteca del Comune di Sona per un aiuto alla compilazione delle pratiche, chiamando il numero 045514367.

Della vicenda degli Internati Militari Italiani e civili di Sona deportati nei lager nazisti si parla ampiamente nel terzo volume del Baco dedicato alla storia del nostro Comune, da poco pubblicato.