Isole ecologiche: si cambia

Tanto tuonò che finalmente piovve. Dopo anni di promesse finalmente sono in corso di installazione presso gli ecocentri del Comune (nella foto la piazzola di Lugagnano) le nuove barriere automatiche per regolamentare e monitorare gli accessi.

 

Il Comune informa che I cittadini (cioè le utenze domestiche) potranno accedere utilizzando la tessera sanitaria magnetica dell’intestatario della bolletta rifiuti. Non è necessario quindi recarsi in Comune, l’unica cosa da fare è infatti verificare il nominativo dell’intestatario della bolletta dei rifiuti.

 

Invece le ditte (cioè le utenze non domestiche) potranno accedere utilizzando una tessera che verrà rilasciata dall’Ufficio Ecologia del Comune di Sona al legale rappresentante o ad un suo delegato, munito di delega.

 

Il Sindaco e l’Assessore Caliari hanno più volte sostenuto che il forte aumento della tariffa rifiuti era giustificato proprio da alcuni abusi nell’utilizzo degli ecocentri. Ora si potrà finalmente verificare se questi nuovi sistemi di controllo permetteranno una riduzione delle spese ed un conseguente ribasso della tariffa a carico delle famiglie.

 

Articolo precedenteTesseramento per il circolo anziani di Lugagnano
Articolo successivoCompleanno al Club Enologico
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.