Iniziato il nuovo anno scout: occasione per rinnovare la bontà del nostro metodo educativo

Ascolta questo articolo

Domenica 21 ottobre, nel parco parrocchiale di Lugagnano, si è svolta l’apertura ufficiale dell’anno scout.

L’inizio di un nuovo anno è sempre un momento emozionante per tanti motivi. Dopo la pausa estiva si ritrovano tanti volti amici e si fa conoscenza con altrettanti volti nuovi sia tra i ragazzi, che entrano per la prima volta nei lupetti, che tra i capi che si accingono a intraprendere la strada del servizio educativo.

L’apertura è anche occasione per salutare degli altri amici che hanno deciso di prendere altre strade.

Il motivo più importante, però, è che, anno dopo anno, noi tutti, ragazzi, capi e genitori, siamo ancora qui, pronti a scommettere sulla bontà e sulla validità del metodo educativo scout, vivendo insieme le avventure che l’anno nuovo ci porterà.

Il filo conduttore dell’apertura di quest’anno è stato la realizzazione di alcuni oggetti che serviranno per migliorare la nostra sede. Il nostro stile, infatti, ci invita a prenderci cura del Creato, partendo concretamente proprio da ciò che ci sta intorno.

Quest’anno porta con sé un’ulteriore novità: una collaborazione più stretta con Il Baco da seta, che ci teniamo a ringraziare ancora per tutto l’aiuto e la disponibilità che hanno portato alla nascita di questo sito.

Tale cooperazione nasce con lo scopo di condividere con il territorio le nostre attività e di far conoscere meglio il nostro metodo educativo

.