In uscita il 109esimo numero del Baco. Cronaca, interviste, approfondimenti tutti dedicati al nostro territorio

Da sabato 27 marzo è in distribuzione in tutto il Comune di Sona il centonovesimo numero de Il Baco da Seta (nella foto sotto la copertina): settantadue pagine a colori tutte dedicate al territorio e alla comunità di Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio in Salici e Sona.

Questi solo alcuni degli articoli che trovate sul nuovo numero:

  • La pandemia che morde famiglie e giovani, anche a Sona.
  • Da febbraio 2020 a marzo 2021, il racconto di come il Covid ha inciso nelle nostre vite. Giorno per giorno.
  • Ecco perchè è necessario vaccinarci. Tutti. Vi racconto la mia esperienza con il vaccino anti Covid, da professionista del mondo sanitario.
  • Nel 1853 a Sona non si poteva fare il maestro se non si era vaccinati.
  • “La ripresa di Verona e provincia partirà dal turismo”. Il sindaco di Verona Sboarina fa il punto sulla situazione pandemica, e sul domani che va progettato già da oggi.
  • Il lavoro a Sona ad un anno dall’inizio della pandemia. Nel nostro territorio il futuro sblocco dei licenziamenti non fa paura.
  • Nei numeri di un anno (tragico) il futuro di Sona. La lettura degli archivi e dei registri dell’anagrafe di Sona ci restituisce il quadro del tempo incerto che stiamo vivendo.
  • Prometto di amarti finchè il Covid non ci separi. La fotografia impietosa dell’andamento dei matrimoni civili e religiosi e delle unioni civili nel Comune di Sona.
La copertina del 109esimo numero del Baco (Foto Mario Pachera – Grafica Agnese Bonetti).
  • Facciamo il punto sulla casa di riposo di Lugagnano con la Dottoressa Giulia Cuman, responsabile della struttura.
  • Così l’Associazione Club Alcologici Territoriali sostiene chi è in difficoltà durante la pandemia, anche a Sona.
  • Il Centro Aiuto Vita di Lugagnano sta affrontando la prova più dura dalla sua fondazione. Trovando una rete di aiuti e solidarietà.
  • TAV a Sona: Cantieri avviati su tutto il territorio. E’ stato demolito il cavalcavia di San Giorgio in Salici mentre la ditta Ancap di Sona non verrà spostata.
  • Sun Oil: Il Comune di Sona torna a chiedere il sequestro.
  • Elia Aldegheri, diacono a Lugagnano sulla soglia del sacerdozio.
  • Giuliana, un nome per non dimenticare. Il racconto di una fanciullezza difficile, vissuta nella tragedia dell’esodo giuliano-dalmata.
  • Il Questionario del Baco. Risponde Alberto Bolgia, negoziante di San Giorgio in Salici con una grande passione per la sua comunità.
  • Polisportive e associazioni sportive alla prova del Covid.
  • Nata a Lugagnano la polisportiva Vivosport. L’assessore Dalla Valentina: “Frutto della collaborazione forte tra il Comune e le associazioni sportive della frazione”.
  • La secolare storia degli organi della chiesa di Sona.
  • La famiglia Marras di Palazzolo, con studiosi, nobili e militari.
  • Dalla guerra d’Etiopia alla Seconda Guerra Mondiale. Nel terzo volume del Baco dedicato alla storia di Sona anche la ricostruzione del durissimo impatto delle guerre sul nostro territorio.
  • Sona sul “Corriere della Sera” tra fine Ottocento e inizio Novecento. Tra aerei abbandonati, omicidi, rapine e stranezze varie.
  • Vita e opere di don Francesco Coltri, l’infaticabile. Nato a Caprino Veronese, fu scelto dai Lugagnanesi come parroco il 26 aprile 1801. Vi restò fino alla sua morte, il 24 giugno 1845.

…e molto altro ancora.