In più di ottocento per l’undicesima Magnalonga di Lugagnano

Si è tenuta ieri l’undicesima edizione della Magnalonga di Lugagnano, la tradizionale camminata enogastronomica organizzata dalle associazioni della frazione. La giornata si è presentata subito sotto i migliori auspici anche grazie ad un sole sfolgorante (“Finalmente è arrivata l’estate”, il commento ironico di molti), ed è proseguita ancora meglio.

In più di ottocento infatti, dai bambini in carrozzina fino ai meno giovani, hanno percorso le vie e le corti della frazione, creando un infinito serpentone umano (e canino, innumerevoli i quattro zampe che hanno partecipato) che si è snodato per l’intera frazione.

Lungo il percorso nove le fermate, dove i magnalonghisti hanno potuto rifocillarsi e gustare ottimi piatti, mentre il caldo si faceva veramente sentire. Il vero “bravi” va sicuramente anche quest’anno alle centinaia di volontari delle tante associazioni che hanno saputo mettersi in gioco, al servizio della comunità. Sul prossimo Baco in edicola da sabato 4 ottobre racconteremo questa splendida giornata con un imperdibile speciale a colori di ben sedici pagine, dove daremo anche la meritata visibilità a tutte le associazioni organizzatrici.

Nel frattempo tutte le 1400 foto della giornata si possono già vedere (e scaricare) sulla nostra pagina facebook. Inoltre nei prossimi giorni pubblicheremo su questo sito e sulla nostra pagina facebook il VIDEO della giornata. Di seguito alcuni scatti, per dare l’idea dei colori e dei sapori di questa splendida occasione di comunità.

Articolo precedentePoste di Lugagnano: si viene accolti da una giungla
Articolo successivoChe Festa in Rosa a Palazzolo! Le FOTO
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.