In più di cinquemila a sfilare a Verona per il Bacanal. Con loro Tzigano e corte

Un bel sole ha contraddistinto ieri la sfilata del Venerdì Gnocolar a Verona, favorendo la presenza di tantissime persone lungo il percorso.

È piaciuta molto la novità della sfilata: la disposizione dei carri lungo tutto il percorso, invece che farli partire tutti in coda. Cinquemila sono stati i figuranti che hanno sfilato, oltre a quasi cento gruppi e a ventidue carri. Questi i numeri della sfilata, inaugurata come da tradizione dalla cavalcata del Sindaco Tosi in onore di Tommaso da Vico, medico di San Zeno che, secondo la tradizione, diede il via al Bacanal, distribuendo gnocchi alla popolazione affamata nel 1531.

Tra i carri ed i figuranti anche il nostro Tzigano di Lugagnano Giovanni Longobardi “El Giò”, con la sua numerosa e allegrissima corte. Nelle foto li vediamo in vari momenti durante il percorso.

.

.