Il Questionario del Baco: Rispondono i candidati sindaco di Sona Busatta, Cimichella, Dalla Valentina e Mazzola

Prosegue la rubrica “Il Questionario del Baco” con la quale andiamo a conoscere in maniera leggera e scherzosa alcuni nostri concittadini. Si tratta di una serie di domande, sulla scorta del celebre “Questionario di Proust”, volte a conoscere i gusti e le aspirazioni personali di chi vi risponde.

Oggi a rispondere al questionario sono i quattro candidati sindaco che il prossimo 14 e 15 maggio si sfidano alle urne per il colle di Sona. Le risposte sono nell’ordine sorteggiato dalla prefettura, lo stesso ordine che troveremo sulla scheda elettorale: Corrado Busatta (Fratelli d’Italia, Sona Domani e Scelta per Sona), Monia Cimichella (Direzione Sona e Monia Cimichella Sindaco), Gianfranco Dalla Valentina (ViviAmo Sona, Lega-Forza Italia e Insieme perSona) e Carlo Antonio Mazzola (Rinascita per Sona). Le foto sono di Mario Pachera.

Il tratto principale del suo carattere?
Busatta: Saper fare sintesi ed agire.
Cimichella: L’empatia.
Dalla Valentina: Coerenza.
Mazzola: Amore e saggezza.

La qualità che preferisce in un uomo?
Busatta: Sana, onesta e robusta determinazione.
Cimichella: L’intelligenza.
Dalla Valentina: Onestà e rispetto.
Mazzola: La buona volontà.

La qualità che preferisce in una donna?
Busatta: Sana, onesta e robusta determinazione.
Cimichella: L’intelligenza.
Dalla Valentina: Onestà e rispetto.
Mazzola: L’intelligenza in azione.

Quel che apprezza di più nei suoi amici?
Busatta: La presenza, nei momenti di bisogno e non.
Cimichella: La capacità di essere solidali.
Dalla Valentina: Vicinanza anche nei momenti difficili.
Mazzola: La lealtà.

Il suo principale difetto?
Busatta: Asticella del compromesso non altissima.
Cimichella: La buona memoria.
Dalla Valentina: Dicono permaloso.
Mazzola: La golosità.

Il suo sogno di felicità?
Busatta: La felicità di mia figlia e di mia moglie.
Cimichella: La salute per sempre.
Dalla Valentina: Vivere la vita in serenità.
Mazzola: La golosità.

Quale sarebbe la più grande disgrazia?
Busatta: Che il conflitto in corso sfociasse nel nucleare.
Cimichella: Ce l’ho già avuta.
Dalla Valentina: La perdita di qualcuno della mia famiglia.
Mazzola: Quella che mi sono cercato io.

La nazione dove vorrebbe vivere?
Busatta: Quella in cui vivo.
Cimichella: Qui. O in Germania.
Dalla Valentina: Assolutamente Italia.
Mazzola: Qui e ora.

Il colore che preferisce?
Busatta: Blu come il cielo terso.
Cimichella: Arancione.
Dalla Valentina: Blu.
Mazzola: Azzurro.

La bevanda preferita?
Busatta: Vino bianco frizzante.
Cimichella: Gingerino.
Dalla Valentina: Acqua.
Mazzola: Acqua pura, fresca, cristallina.

Il piatto preferito?
Busatta: La pasta, qualsiasi condimento, anche in bianco.
Cimichella: Pasta. In tutte le salse.
Dalla Valentina: Risotto col tastasal.
Mazzola: Di Meissen… con risotto al tartufo.

I suoi eroi nella vita reale?
Busatta: Quelli che si impegnano e ce la fanno nonostante le difficoltà.
Cimichella: Mia madre.
Dalla Valentina: Coloro che in maniera disinteressata sono impegnati nel volontariato.
Mazzola: Benedetto XVI, Ronald Reagan, Nicolò Govoni.

La sua canzone preferita?
Busatta: “Sally” di Vasco Rossi.
Cimichella: “La costruzione di un amore” di Ivano Fossati.
Dalla Valentina: “Come un pittore” dei Modà.
Mazzola: “Ghosts Again” dei Depeche Mode.

Il suo libro preferito?
Busatta: “Il vecchio e il mare”.
Cimichella: “Le Correzioni” di J.Franzen.
Dalla Valentina: Tutte le biografie storiche.
Mazzola: Dopo la Bibbia, “Draco Daatson” di Salvatore Brizzi.

Il giorno più importante della sua vita?
Busatta: La nascita di mia figlia.
Cimichella: Ne ho almeno uno al mese.
Dalla Valentina: Quando sono nati i miei figli.
Mazzola: Oggi.

Quel che detesta più di tutto?
Busatta: L’ipocrisia e la falsità.
Cimichella: La manipolazione.
Dalla Valentina: La violenza fisica e psicologica.
Mazzola: Sprecare tempo.

In che città vorrebbe vivere?
Busatta: Verona è perfetta.
Cimichella: Berlino.
Dalla Valentina: Assolutamente a Verona.
Mazzola: Quella in cui mi trovo.

Cosa le piace di più di Sona?
Busatta: Le sue colline e l’attivismo dei concittadini.
Cimichella: La dolcezza del paesaggio.
Dalla Valentina: La gente e il tessuto associativo.
Mazzola: I concittadini.

Cosa le piace di meno di Sona?
Busatta: I dormienti.
Cimichella: Le case e i capannoni abbandonati.
Dalla Valentina: Il disordine urbanistico che ha snaturato i nostri paesi.
Mazzola: Le risorse trascurate.

Il personaggio storico che disprezza di più?
Busatta: Hitler.
Cimichella: Tutti i grandi dittatori.
Dalla Valentina: Tutti i dittatori.
Mazzola: Gilles De Rais.

Il dono di natura che vorrebbe avere?
Busatta: La capacità di risolvere i problemi sempre.
Cimichella: Una voce meravigliosa.
Dalla Valentina: Mantenere la testa lucida per tutta la vita.
Mazzola: Più autostima.

Come vorrebbe morire?
Busatta: Da vivo.
Cimichella: Dormendo.
Dalla Valentina: A 90 anni attorniato dai miei famigliari.
Mazzola: Come sono vissuto: in presenza.

Stato attuale del suo animo?
Busatta: Ottimo, sono sereno.
Cimichella: Riconoscente al mondo.
Dalla Valentina: Sereno.
Mazzola: Magico.

Le colpe che le spirano maggiore indulgenza?
Busatta: Quelle tipiche dell’età giovanile.
Cimichella: Gli errori di giovinezza.
Dalla Valentina: Gli errori in buonafede e chi li riconosce.
Mazzola: Le debolezze umane.

Il suo motto?
Busatta: Che oggi sia migliore di ieri e peggiore di domani.
Cimichella: O troveremo una strada o ne costruiremo una.
Dalla Valentina: Et ventis adversis (anche con i venti contrari).
Mazzola: La mente al servizio del cuore nell’azione.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE RISPOSTE DATE AL NOSTRO QUESTIONARIO.

Per conoscere tutto sul prossimo voto a Sona consulta la sezione speciale del nostro sito dedicata alle elezioni amministrative 2023.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews