Il Questionario del Baco: risponde Francesco Caparra, commercialista e Presidente del Cda del Centro Vesalius a Lugagnano

Prosegue la rubrica “Il Questionario del Baco” con la quale andiamo a conoscere in maniera leggera e scherzosa alcuni nostri concittadini. Si tratta di una serie di domande, sulla scorta del celebre “Questionario di Proust”, volte a conoscere i gusti e le aspirazioni personali di chi vi risponde. Malgrado la denominazione possa indurre a pensare che sia stato creato da Marcel Proust, il grande scrittore francese si limitò a fornire le proprie risposte

Oggi risponde al questionario del Baco Francesco Caparra. Nato e cresciuto in Calabria, in un paese di mare, è diplomato in Ragioneria e laureato in Economia e Commercio. Dopo il militare in Marina ha svolto il tirocinio per la specializzazione per Dottore Commercialista e si è trasferito a Verona nel 2004, dove è stato responsabile amministrativo in un’azienda. Nel 2006 ha iniziato a lavorare da un collega di Lugagnano, dove vive felicemente. Nel 2007 si è sposato con Giulia, “la ragazza che ‘mi picchiò’ sulla spiaggia del mio paese perché la importunavo”, racconta ironico, e che gli ha dato due bambini, Sara ed Eugenio. Nel 2010 ha avviato la sua prima attività. E anche Presidente del C.d.A. della Nuova Vesalius srl, la struttura di Lugagnano che si occupa di prevenzione e cura delle malattie e della forma psico-fisica ottimale, con ambulatori medici specialistici, uno staff di fisioterapisti e personal trainer.

Il tratto principale del suo carattere?
La perseveranza, la passione.
La qualità che preferisce in un uomo?
La coerenza.
La qualità che preferisce in una donna?
La femminilità.
Quel che apprezza di più nei suoi amici?
Il rispetto, la disponibilità, la presenza.
Il suo principale difetto?
La presunzione.
Il suo sogno di felicità?
Vivo una vita felice.
Quale sarebbe, per lei, la più grande disgrazia?
Non voglio neanche pensarci.
La Nazione dove vorrebbe vivere?
L’Italia in modalità Antica Roma.
Il colore che preferisce?
Nero, rosso porpora.
La bevanda preferita?
Un bicchiere di Cavalchina.
Il piatto preferito?
Patati e pipi (peperonata calabrese).
I suoi eroi nella vita reale?
Chi si adopera per gli altri.
La sua canzone preferita?
Samarcanda.
Il suo libro preferito?
Il vecchio e il mare.
Il giorno più importante della sua vita?
Il giorno in cui sono nati i miei figli.
Quel che detesta più di tutto?
La mancanza di rispetto.
In che città vorrebbe vivere?
In una città di mare.
Cosa le piace di più di Lugagnano?
Le persone, il loro sorriso.
Cosa le piace di meno di Lugagnano?
L’individualismo di alcuni.
Il personaggio storico che disprezza di più?
Hitler.
Il dono di natura che vorrebbe avere?
La manualità.
Come vorrebbe morire?
In mare.
Stato attuale del suo animo?
Sereno.
Le colpe che le spirano maggiore indulgenza?
Quelle che si commettono a causa dell’amore per i figli.
Il suo motto?
Audaces fortuna iuvat.

La Redazione

About La Redazione

Il Baco da Seta nasce del 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews

Related posts