Il Questionario del Baco: risponde Antonio Massagrande, titolare della macelleria Massagrande di Sona, presente a Sona da più di 25 anni

Prosegue la rubrica “Il Questionario del Baco” con la quale andiamo a conoscere in maniera leggera e scherzosa alcuni nostri concittadini. Si tratta di una serie di domande, sulla scorta del celebre “Questionario di Proust”, volte a conoscere i gusti e le aspirazioni personali di chi vi risponde. Malgrado la denominazione possa indurre a pensare che sia stato creato da Marcel Proust, il grande scrittore francese si limitò a fornire le proprie risposte

Oggi risponde al questionario del Baco Antonio Massagrande, Antonello per gli amici. Nato nel 1964 abita a Rosegaferro di Villafranca. È sposato con Loreta Vincenzi ed ha due figlie Giada e Anna Chiara. È titolare della macelleria Massagrande di Sona e tra i fondatori dell’associazione De Gustibus Carnis oltre ad essere giudice qualificato della carne. È Presidente dell’associazione “I negozi all’ombra del campanile di Sona”, membro dell’associazione macellai di Verona e presidente di zona della Confcommercio di Verona..

Il tratto principale del suo carattere?
La disponibilità verso gli altri.
La qualità che preferisce in un uomo?
La sincerità e la determinazione.
La qualità che preferisce in una donna?
La determinazione con il quale affronta i problemi in ambito familiare.
Quel che apprezza di più nei suoi amici?
La certezza che ci sono quando ho bisogno di loro.
Il suo principale difetto?
Sono permaloso e a volte non accetto cambiamenti che mi vengono proposti nell’ambito lavorativo.
Il suo sogno di felicità?
Un mondo pieno di amore e serenità.
Quale sarebbe per lei la più grande disgrazia?
Vedere un mondo con gente senza rispetto per gli altri e verso la natura per interessi personali.
La nazione dove vorrebbe vivere?
Vedere il Nepal ma poi tornare in Italia.
Il colore preferito?
Tutti i colori della natura.
La bevanda preferita?
Un buon vino rosso.
Il piatto preferito?
Non per essere di parte ma dico un buon brasato.
I suoi eroi nella vita reale?
I miei genitori, i miei suoceri e tutti quelli che lottano (grandi e piccoli) contro le malattie.
Il suo libro preferito?
Amo leggere riviste di viaggi, di storia, di scoperte.
La sua canzone preferita?
La mia preferita è “Vagabondo” dei Nomadi.
Il giorno più importante?
Il giorno del mio matrimonio e i giorni della nascita delle mie ragazze.
Quel che detesta più di tutto?
La maleducazione e la cattiveria.
In quale città vorrebbe vivere?
In un paese di montagna.
Cosa le piace di più di Sona?
Vicina a tutto, al lago e alla città, ma immersa nella tranquillità.
Cosa le piace meno?
Non saprei proprio.
Il personaggio storico che disprezza di più?
Quelli che hanno portato guerre e violenze.
Il dono di natura che vorrebbe avere?
Saper cantare.
Come vorrebbe morire?
Di vecchiaia e senza essere di peso a nessuno.
Stato attuale del suo animo?
Positivo.
Le colpe che le ispirano maggior indulgenza?
Gli errori fatti verso le altre persone senza rendersene conto.

La Redazione

About La Redazione

Il Baco da Seta nasce del 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews

Related posts