Il libro: “A chi vuoi bene” di Lisa Gardner. Un giallo tutto al femminile

La Recensione

L’estate è la stagione in cui molte persone affrontano con piacere la lettura di un giallo, di quelli magari che tengano incollati alle pagine.

Lisa Gardner è un’autrice statunitense di polizieschi adrenalinici, come “A chi vuoi bene”, uscito nel 2013 e per molto tempo in vetta alle classifiche americane. La protagonista è Tessa Leoni, un’agente della stradale che svolge i turni di notte nella città di Boston.

E’ anche una ragazza madre molto tosta, che sa sciogliersi solo di fronte alla figlia, Sophie, la sua unica ragione di vita e il suo solo conforto fino a quando, dopo alcuni anni difficili, trova la stabilità emotiva accanto a Brian, conosciuto ad un barbecue organizzato dai colleghi poliziotti.

Tuttavia ad un certo punto la famiglia perfetta e la vita rassicurante che Tessa ha saputo costruirsi sembra andare in pezzi. Brian viene ucciso e Sophie a sei anni scompare. A questo punto entra in gioco l’altro personaggio indimenticabile del giallo, ovvero la detective DD Warren, a cui viene affidato il caso spinosissimo proprio quando scopre di essere incinta.

Dal momento in cui diviene prioritario ritrovare Sophie diramando l’allerta minori, il libro acquista un ritmo vorticoso, pieno di colpi di scena, che tengono letteralmente avvinto alle pagine il lettore, disposto a passare sopra anche ad alcune piccoli aspetti dell’intreccio narrativo un tantino al limite dell’inverosimile.

I pregi di questo poliziesco non sono legati solo alla forza adrenalinica della trama e alla buona caratterizzazione dei personaggi ma anche ad alcuni messaggi che, attraverso l’agente Leoni e il detective DD Warren, l’autrice intende trasmettere, legandoli in particolare al rapporto madre-figlia, al senso della maternità.

Fin dove è disposta a spingersi una madre per salvare il sangue del suo sangue? Cosa significa essere un buon genitore?  Come far sentire sempre al sicuro i propri figli? Queste sono domande a cui Tessa Leoni e il detective DD Warren cercheranno di rispondere.

A chi vuoi bene? Una domanda a cui si vorrebbe saper rispondere. Racchiude una vita, definisce il futuro, governa quasi ogni ora del giorno. Semplice, diretta, definitiva.  A chi vuoi bene?”

La Scheda

“A chi vuoi bene” di Lisa Gardner, Marcos y Marcos, 2013, pp. 459.