Il Gruppo Primavera di Lugagnano a Leolandia. La forza e il sostegno dello stare assieme

Domenica 22 maggio il Gruppo Primavera di Lugagnano si è recato per la tradizionale uscita primaverile, che conclude le attività prima della pausa estiva, a Leolandia

Si tratta di un parco divertimenti vicino a Bergamo, conosciuto fino a qualche anno fa come Minitalia, dove oltre ai monumenti italiani in miniatura, i visitatori possono divertirsi su giostre (molte delle quali adatte anche a chi è affetto da disabilità) ed ammirare tante specie di animali tra cui rettili, pesci e pappagalli.

La gita, allietata dal sole, ha visto protagonisti i membri del gruppo insieme alle loro famiglie ed ai volontari, che da 27 anni cercano di coinvolgere alcuni disabili di Lugagnano in semplici attività quali laboratori creativi ed uscite nei dintorni una domenica al mese durante l’anno (estate esclusa) per migliorare la loro qualità della vita e quella delle loro famiglie, che si trovano a confrontarsi ogni giorno con problematiche complesse.

Di solito le attività vengono organizzate dopo la messa domenicale ed un pranzo insieme nei locali della parrocchia. L’incontro ed il confronto in ambienti diversi da quello casalingo si dimostrano estremamente positivi per i membri del gruppo, per le loro famiglie e  anche per i volontari, che oltre a dare, ricevono tanta gioia nello scambio con i loro ragazzi, proprio come è avvenuto domenica scorsa.

A dimostrarlo, i loro sorrisi soddisfatti nelle foto scattate nel parco divertimenti.

Articolo precedenteBlack & White trasmetterà un programma sull’amore in collaborazione con Subway WebRadio
Articolo successivoIl maltempo non ferma la bellissima Infiorata di San Giorgio. Le FOTO
Nata a Verona nel 1977, si è diplomata al liceo classico e ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona. Sposata, con due figli, insegna Lettere presso il Liceo Medi di Villafranca. Lettrice appassionata, coordina il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona.