Il carro allegorico dei SonArtisti premiato a Villafranca come “Miglior Costruttore Carnevale 2017”

La tradizionale sfilata di carnevale di Sona, inizialmente prevista per il 5 febbraio scorso, è stata rimandata a causa del maltempo al 25 marzo, con inizio alle ore 18.30.

Quella sera torneranno a sfilare per le vie del paese i “SonArtisti”, una bella realtà locale ormai consolidata ed in crescita, che ogni anno inventa e mette in cantiere un carro allegorico sempre più curato nei dettagli, articolato e di dimensioni maggiori.

La cura ed il livello di specializzazione impiegati nella realizzazione del carro sono stati, infatti, premiati lo scorso 25 febbraio con il riconoscimento “Premio città di Villafranca di Verona – Miglior Costruttore Carnevale 2017” consegnato al termine della sfilata notturna che si è svolta nella stessa cittadina veronese.

Il Gruppo, sempre più numeroso, accompagna la sfilata del carro con musiche moderne, accattivanti e coreografie d’effetto che riescono a coinvolgere il pubblico di tutte le età in un turbine di divertimento ed amicizia.

Inoltre, anche quest’anno una sorta di “sigla” contraddistingue il passaggio del carro dei “SonArtisti” che sta percorrendo le strade di tutta la provincia veronese (arrivando anche in alcune località del mantovano) di fine settimana in fine settimana.

Due anni fa l’argomento scelto era quello della fiaba di Pinocchio, l’anno scorso è stata la volta, invece, delle Emoticons di WhatsApp. Quest’anno il carro coglie nuovamente nel segno l’attualità con il tema dei Pokemon i cui personaggi variopinti fanno impazzire i bambini (che ne collezionano le carte) e che la scorsa estate hanno trasformato grandi e piccini in “cacciatori” in giro per le strade di tutto il mondo.

Con un gioco di parole dialettale i Pokemon sono diventati Pokimabon… a buon intenditor…

Articolo a cura di Anna Monina.